ESPROPRIonline 6/2013

Le nostre pubblicazioni sono realizzate nel pratico  formato PDF e sono scaricabili immediatamente dopo l'acquisto online. Non vendiamo libri cartacei.

L'espropriazione per pubblica utilità

13 gennaio 2014

pdf  / 271 pagine in formato A4

Articolo 42 bis dpr 327/2001, restitutio in integrum, decreto di esproprio tardivo, intervento di riforma economico sociale, accessione invertita, ius aedificandi, decreto di occupazione, riduzione dell'indennità al valore ICI, asservimento coattivo, articolo 21 dpr 327/2001, articolo 22 bis dpr 327/2001, occupazione sine titulo, rinnovo della dichiarazione di pubblica utilità, esproprio parziale, articolo 44 dpr 327/2001, decadenza del vincolo, zona bianca, giusto procedimento, annullabilità dei VAM, reitera del vincolo, usucapione, destinazione esclusivamente pubblicistica, retrocessione parziale, dichiarazione di inservibilità, occupazione illegittima, risarcimento del danno, indennità di asservimento, natura della destinazione a viabilità, computo dei destinatari, indennità di occupazione, eccetera

25,00

  • editore: Exeo
  • collana: osservatorio di giurisprudenza
  • numero in collana: 137
  • issn: 1971-999 X
  • sigla: EOL38
  • categoria: ESPROPRIonline
  • tipologia: giuridica
  • genere: raccolta
  • altezza: cm 29,7
  • larghezza: cm 21
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: stampa=SI - copia incolla=SI
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: diritto

ART. 42 BIS TU: NON APPLICABILE AI PROCEDIMENTI ANTE TU

DECRETO DI ESPROPRIO: L'ANNULLAMENTO DEGLI ATTI PRESUPPOSTI NON NE DETERMINA L'AUTOMATICA CADUCAZIONE

PIP: NON È INTERVENTO DI RIFORMA ECONOMICO-SOCIALE

DECRETO DI OCCUPAZIONE: NON È ATTO RECETTIZIO

DECRETO DI ESPROPRIO TEMPESTIVO SE EMANATO ENTRO IL TERMINE DI EFFICACIA DEL PEEP

RIDUZIONE INDENNITÀ AL VALORE ICI: NON PIÙ APPLICABILE

ACQUISTO O RESTITUTIO IN INTEGRUM: LA DECISIONE SPETTA ALLA PA

INDENNITÀ: DIVIETO DI REFORMATIO IN PEIUS

INDENNIZZO EX ART. 42 BIS TU: VA DETERMINATO ALLA DATA DEL PROVVEDIMENTO ACQUISITIVO

AREA NON EDIFICABILE: UTILIZZAZIONI INTERMEDIE VALUTABILI SOLO SE IN CONCRETO ASSENTIBILI

PEEP: NON È INTERVENTO DI RIFORMA ECONOMICO-SOCIALE

OPPOSIZIONE ALLA STIMA: IL DECRETO DI ESPROPRIO PUÒ INTERVENIRE ANCHE IN CORSO DI CAUSA

RISARCIMENTO DEL DANNO AREE AGRICOLE: NO VAM

OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA: NON AMMISSIBILE L'ABDICAZIONE DEL PROPRIETARIO

VIABILITÀ NON LENTICOLARE: IL VINCOLO È CONFORMATIVO E NON DECADE

RISARCIMENTO DEL DANNO: PRESCRIZIONE SOLO DAL 1988

GLI INTERESSI SUL RISARCIMENTO DEL DANNO HANNO NATURA COMPENSATIVA

L'INESATTA INDIVIDUAZIONE DELLE AREE, CHE NON GENERI INCERTEZZE, NON VIZIA IL DECRETO DI ESPROPRIO

L'APPLICAZIONE DELL'ART. 21 OCTIES L. N. 241/1990 NEL PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO DEVE ESSERE RIGOROSA

VA RESTITUITO IL BENE ILLEGITTIMAMENTE APPRESO ANCHE SE CEDUTO A TERZI

DELL'OCCUPAZIONE APPROPRIATIVA RISPONDE IL TITOLARE DEL POTERE ESPROPRIATIVO

DEI DANNI CAUSATI NEL CORSO DELLA REALIZZAZIONE DELL'OPERA DI NORMA RISPONDE L'IMPRESA

GIUDICATO SULL'ACCESSIONE INVERTITA: LIMITE ALL'ART. 42 BIS TU

RISARCIMENTO DEL DANNO: VALORE VENALE

ART. 22 TU: APPLICABILE ANCHE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI

RISARCIMENTO DANNO NON PATRIMONIALE: AL DI FUORI DELL'ART. 42 BIS TU NON È AUTOMATICO

L'ART. 42 BIS TU ESCLUDE L'OCCUPAZIONE ACQUISITIVA ANCHE PER IL PASSATO

VIABILITÀ A SERVIZIO DI SINGOLA ZONA: VINCOLO ESPROPRIATIVO

VAM: NON PIÙ APPLICABILE AI RAPPORTI PENDENTI

OCCUPAZIONE EX ART. 22 BIS TU: PRESUPPOSTI SONO IL VINCOLO E LA DICHIARAZIONE DI PU

INDENNITÀ DI OCCUPAZIONE: INTERESSI E DODICESIMI

DELEGA EX ART. 60 L. N. 865/71: DELL'INDENNITÀ RISPONDE IL COMUNE

OCCUPAZIONE: NON NECESSITA DI PREVIA COMUNICAZIONE DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO

ANNULLABILI I VAM IN DIFETTO DI ISTRUTTORIA E MOTIVAZIONE

ART. 44 TU: NON APPLICABILE ALL'ESPROPRIO PARZIALE

PA CONDANNABILE ALTERNATIVAMENTE ALLA RESTITUZIONE DEL BENE O ALL'ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO EX ART. 42 BIS TU

L'INDENNITÀ COPRE OGNI VOCE DI PREGIUDIZIO DERIVANTE DA ATTIVITÀ LECITA DELLA PA

INDENNITÀ DI ASSERVIMENTO: IL PARAMETRO È IL VALORE VENALE DEL BENE

ANNULLAMENTO P.U.: IL BENE VA RESTITUITO SALVO RINUNCIA DEL PRIVATO

GIUSTO PROCEDIMENTO: LA MANCANZA DI OSSERVAZIONI "SANA" LA COMUNICAZIONE TARDIVA

RISARCIMENTO DEL DANNO: NON VALUTABILI USI REDDITIZI SUCCESSIVI ALL'ILLECITA APPRENSIONE

ART. 16 COMMA 11 TU: NESSUN OBBLIGO PER L'AMMINISTRAZIONE

CESSIONE VOLONTARIA: VALIDA ED EFFICACE SE POSTA IN ESSERE DA CHI OPERA IN VESTE DI GESTORE

L'AREA OCCUPATA ANCORCHÉ TRASFORMATA VA RESTITUITA

DECRETO DI ESPROPRIO: IRRILEVANTI AI FINI DELLA TEMPESTIVITÀ I TERMINI DI OCCUPAZIONE

DICHIARAZIONE DI INSERVIBILITÀ: IL RIFERIMENTO VA ALL'OPERA ORIGINARIA

ART. 42 BIS TU: UNICO OSTACOLO ALLA RESTITUZIONE

RETROCESSIONE PARZIALE: DA ESCLUDERSI NEL CASO IN CUI L'OPERA SIA STATA REALIZZATA ANCORCHÉ SUCCESSIVAMENTE (IN PARTE) DISMESSA

DECADENZA DEL VINCOLO: AI FINI INDENNITARI NON APPLICABILI GLI INDICI DI ZONA BIANCA

LA NATURA DEMANIALE DELLA STRADA ANCORCHÉ REALIZZATA SU SUOLO OCCUPATO SINE TITULO, NE IMPEDISCE LA RESTITUZIONE?

LA DESTINAZIONE ESCLUSIVAMENTE PUBBLICISTICA CONFIGURA UN VINCOLO ESPROPRIATIVO

GIUDICATO SULL'ACQUISITIVA: NON PIÙ ATTIVABILE L'ACQUISIZIONE SANANTE

IL PERIODO DI OCCUPAZIONE LEGITTIMA NON È UTILE AI FINI DELL'USUCAPIONE

ASSERVIMENTI COATTIVI: COMPRENDONO ANCHE LE OPERE ACCESSORIE FUORI TERRA

LE VICENDE RELATIVE ALL'APPALTO POSSONO GIUSTIFICARE LA PROROGA DEI TERMINI

ACCESSIONE INVERTITA: ISTITUTO NON PIÙ OPERANTE

ART. 42 BIS TU: PRESUPPONE L'INDIVIDUAZIONE DEI BENI ACQUISITI

LE OSSERVAZIONI COMUNQUE PRESENTANTE RENDONO IRRILEVANTE IL VIZIO COMUNICATIVO

IUS AEDIFICANDI CONDIZIONATO ALLA REDAZIONE DEL PIANO ATTUATIVO: NON CONFIGURA UN VINCOLO SOGGETTO A DECADENZA

NON AMMESSI A RISARCIMENTO POTENZIALI UTILIZZI NON COMPATIBILI CON GLI STRUMENTI URBANISTICI

DECRETO DI ESPROPRIO TARDIVO: INUTILITER DATUM

ILLEGITTIMO IL DECRETO DI ESPROPRIO PER LA PARTE NON COPERTA DALLA PU

DEGLI ADEMPIMENTI EX ART. 21 TU, SE INTERVENUTI, DEVE ESSERE FATTA MENZIONE NEL DECRETO DI ESPROPRIO

COMPUTO DEI DESTINATARI: IL RIFERIMENTO VA AI SINGOLI (COM)PROPRIETARI E NON ALLA DITTA

LE PRESCRIZIONI INERENTI UNA RISERVA NATURALE HANNO CARATTERE CONFORMATIVO

PROROGA PU: AMMESSA SOLO PER CAUSE INDIPENDENTI DALLA VOLONTÀ DELL'ENTE

OCCUPAZIONE SINE TITULO: LA PA VA CONDANNATA ALLA EMANAZIONE DEL PROVVEDIMENTO EX ART. 42 BIS TU

ART. 42 BIS TU: COMPATIBILE CON LA RINUNCIA AL DIRITTO DI PROPRIETÀ

ART. 42 BIS TU: L'OTTAVO COMMA ESCLUDE ANCHE PER IL PASSATO L'OCCUPAZIONE ACQUISITIVA

PARCHEGGIO: L'INTERVENTO DEL PRIVATO NE ESCLUDE LA NATURA ESPROPRIATIVA

DECRETO EX ART. 22 BIS TU: L'URGENZA È INSITA NELLA DICHIARAZIONE DI PU

DECRETO DI ESPROPRIO: NON RILEVANO AI FINI DELLA TEMPESTIVITÀ I TERMINI DI OCCUPAZIONE

COMUNICAZIONE EX ART. 17 DPR 327/2001: NON È RILEVANTE AI FINI DELL'EFFICACIA DELLA DICHIARAZIONE DI PU

INDENNIZZO: NON RILEVA AI FINI DELLA LEGITTIMITÀ DELLA REITERA

IL RINNOVO DELLA PU DEVE ESSERE PRECEDUTO DAL GIUSTO PROCEDIMENTO

RESTITUTIO IN INTEGRUM: OPERANO I LIMITI DELL'ART. 2058 C.C.

Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf. 

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali. 

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.  

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ogni volta che vuole dal sito una volta acquistati.

Per saperne di più clicca qui.

Notiziario bimestrale delle principali notizie derivanti dalla giurisprudenza in materia di espropriazione per pubblica utilità recensita nel bimestre di riferimento dalla rivista telematica www.esproprionline.it. Alle massime/sintesi sono associati i brani pertinenti originali delle sentenze a cui esse si riferiscono.