POSTEGGIO

Stai vedendo 1-12 di 3 risultati

Norme relative alla concessione di posteggio su aree pubbliche

L’autorizzazione all’esercizio del commercio su aree pubbliche va distinta dalla concessione di posteggio: la prima concerne l’attività, la seconda localizza il posto dove la stessa può essere esercitata.

L’autorizzazione all’esercizio del commercio su strade ed aree pubbliche

Il d.lgs. 114/1998 intende per posteggi delle postazioni stabili, date in concessione per un periodo di dieci anni, siano esse inserite in mercati o isolate, contrapponendole alle altre aree pubbliche, sulle quali l’attività di commercio può svolgersi solamente in forma itinerante.

È illegittimo subordinare il rilascio della concessione di posteggio al versamento di una cauzione

L’ente comunale non è titolare del potere di introdurre, a livello di fonte secondaria, la previsione di una prestazione patrimoniale aggiuntiva, avente in concreto l’effetto di aggravare l’onere economico del canone per l’occupazione del suolo pubblico