Carrello
Carrello vuoto

MONOGRAFIE

Studi e approfondimenti disciplinari applicati a temi specifici.


anno: 2011 - mese: maggio - collana: catasto, cartografia ed edilizia - 3 - isbn: 978-88-95578-38-5

Il testo costituisce una sintetica, ma esaustiva guida operativa illustrativa della natura e delle modalità di predisposizione di tutte le tipologie di documenti DOCFA per l’aggiornamento del catasto edilizio urbano. Dopo una preliminare sintesi della normativa e della prassi ministeriale che disciplina la materia, è sviluppata una descrizione degli elaborati tecnici allegati al documento DOCFA e, quindi a seguire, sono illustrate tutte le tipologie di dichiarazioni di nuove costruzione e di variazione delle unità immobiliari urbane censite, le funzionalità della procedura ed, in parallelo, sono esemplificate tutte le tipologie di dichiarazioni previste.

anno: 2011 - mese: marzo - collana: avanguardia giuridica - 2 - isbn: 978-88-95578-21-7

L’opera illustra il metodo per calcolare la volumetria assentibile su di un’area edificabile, attraverso i tre passaggi fondamentali del computo volumetrico: individuazione della superficie di riferimento, determinazione degli indici di edificabilità (coordinando il d.m. 1444/1968 con la più recente legislazione regionale) e detrazione della volumetria preesistente. E' proposto un chiaro percorso giuridico-matematico, agevolando il lettore con un ampio catalogo di formule ed esempi, ed accompagnandolo nel vaglio critico dei più avanzati arresti giurisprudenziali.

anno: 2011 - mese: marzo - collana: estimo catastale - 2 - isbn: 978-88-95578-16-3

Esempi di stima professionali concernenti gli immobili rurali e applicazioni pratiche ricorrenti nell’estimo (reintegra e ammortamento di capitali). Le casistiche trattate evidenziano gli aspetti più rilevanti dal punto di vista metodologico e sono integrate da richiami o note che consentono al professionista di individuare criteri, procedimenti, formule adottate, con valenza sia per l’estimo ordinario che per quello catastale.

anno: 2011 - mese: marzo - collana: estimo catastale - 1 - isbn: 978-88-95578-13-2

Esemplificazioni di casi di stima professionali concernenti il segmento immobiliare degli immobili urbani. Le casistiche trattate evidenziano gli aspetti più rilevanti dal punto di vista metodologico e sono integrate da richiami o note che consentono al professionista di individuare criteri, procedimenti, formule adottate, con valenza sia per l’estimo ordinario che per quello catastale.

anno: 2011 - mese: marzo - collana: avanguardia giuridica - 1 - isbn: 978-88-95578-17-0

Il volume costituisce un’analisi ragionata ed operativa dell’art. 10-bis l. 241/1990, condotta alla luce di un massiccio corpus di recenti applicazioni giurisprudenziali. Chiarito il delicato aspetto dell’ambito attuativo della norma, nei capitoli centrali si guida l’operatore nello studio dei tre atti che ne compongono la sequenza procedimentale: la comunicazione dei motivi ostativi, le osservazioni dei privati, il provvedimento finale. Con riferimento a quest'ultimo, in particolare, viene dedicata speciale attenzione ai profili di interferenza tra l'art. 10-bis ed il capoverso dell'art. 21-octies l. 241/1990, che costituisce l'aspetto più problematico e controverso dell'intero istituto.

anno: 2010 - mese: maggio - collana: patrimoniopubblico - 1 - isbn: 978-88-95578-07-1

L'opera tratta delle attività turistico ricreative sul demanio marittimo, e in particolare delle conseguenze giuridiche e procedimentali per l'utilizzo del bene pubblico in relazione al trasferimento di funzioni e dei suoi riflessi sulle attività imprenditoriali. Viene inoltre affrontata la classificazione delle opere realizzate sul demanio marittimo e analizzato il rapporto tra concessioni demaniali marittime e concorrenza, anche sotto l'aspetto delle modalità operative delle procedure di assegnazione.

anno: 2007 - mese: giugno - collana: esproprionline - 3 - isbn: 978-88-95578-11-8

L'articolo 20 del dPR 327/2001, testo unico dell'espropriazione per pubblica utilità, disciplina la parte culminante della procedura espropriativa che deve essere ordinariamente seguita dopo la dichiarazione di pubblica utilità. L'opera analizza in modo estremamente dettagliato ogni passaggio della procedura, dalle fasi partecipative con gli espropriati al trasferimento del diritto, dal frazionamento catastale ai pagamenti e depositi, fino alle varie fasi della determinazione dell'indennità.

anno: 2007 - mese: giugno - collana: esproprionline - 2 - isbn: 978-88-95578-10-1

Il dPR 327/2001, testo unico nella materia dell'espropriazione per pubblica utilità, prevede agli articoli 22 e 22 bis uno speciale iter accelerato, alla presenza di particolari presupposti. L'opera si propone di analizzare nel dettaglio questa procedura, a partire dalla dichiarazione di pubblica utilità, fino al trasferimento del diritto, compresi i pagamenti e depositi dell'indennità di espropriazione.