Carrello
Carrello vuoto

MONOGRAFIE

Studi e approfondimenti disciplinari applicati a temi specifici.


anno: 2018 - mese: Luglio - collana: avanguardia giuridica - 46 - isbn: 978-88-6907-252-9

L’opera analizza, sulla base della casistica giurisprudenziale, i presupposti, il procedimento e gli effetti della confisca edilizia, ossia dell’acquisizione gratuita degli abusi edilizi oggi prevista dall’art. 31 d.P.R. 380/2001. L’analisi è condotta alla luce della chiave di lettura offerta dalla giurisprudenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, senza tralasciare le tutele processuali né le problematiche successive all’acquisizione, ed offrendo in appendice anche un formulario tecnico illustrativo.

anno: 2018 - mese: Maggio - isbn: 978-88-6907-249-9

La seconda edizione dell’opera fornisce un quadro aggiornato dei risultati raggiunti da dottrina e giurisprudenza in tema di diffida ad adempiere. Fondamento di tale tipica forma di risoluzione di diritto è l’esigenza di tutelare l’interesse della parte adempiente a non essere più vincolata da un contratto la cui attuazione sia stata compromessa dal grave inadempimento della controparte. Con quest’opera si intende dunque dimostrare come la diffida ad adempiere permetta di evitare un oneroso ricorso alla tutela giurisdizionale, con evidente risparmio di risorse sia per l’impresa che per il consumatore.

anno: 2018 - mese: Gennaio - isbn: 978-88-6907-229-1

Guida sintetica operativa per un corretto approccio alla dichiarazione in catasto dei documenti DOCFA per l’aggiornamento del catasto edilizio urbano, segnatamente per la determinazione della rendita proposta per le unità immobiliari speciali o particolari in costituzione o variate. La trattazione concerne una preliminare sintesi della normativa e della prassi ministeriale che disciplina la materia, e contiene indicazioni operative e riporta una rassegna delle varie metodologie e criteri valori di deprezzamento per vetustà ed obsolescenza di edifici e impianti fissi pubblicizzati da parte degli uffici provinciali dell’Agenzia del Territorio. Sono sviluppati cinque esempi di calcolo della rendita per le categorie più ricorrenti nelle ipotesi ante e post legge n. 208/2015.

anno: 2017 - mese: Ottobre - collana: fiscalità catastale e imposizione immobiliare - 4 - isbn: 978-88-6907-225-3

Il testo contiene una illustrazione storica aggiornata della normativa e dei criteri di accatastamento e di riconoscimento della ruralità ai fini fiscali dei fabbricati. È altresì sviluppata una rassegna della normativa in tema di imposizione immobiliare per fabbricati rurali e terreni agricoli strumentale alla trattazione della tematica catastale. L’ebook dedica particolare spazio alla dichiarazione in catasto dei fabbricati già censiti al catasto terreni che andavano dichiarati entro il 30/11/2012, come disposto dall’art. 13, comma 14-ter del DL n. 201/2011, e come sanare il tardivo adempimento. È presente una raccolta dei più rilevanti provvedimenti di legge e documenti di prassi sulla materia, nonchè un’elencazione della documentazione di minor rilievo, utile per eventuali approfondimenti tematici specifici.

anno: 2017 - mese: Aprile - collana: catasto, cartografia ed edilizia - 27 - isbn: 978-88-6907-217-8

Otto casi di documenti di aggiornamento cartografico del catasto dei terreni esemplificativi casistiche più complesse e/o meno ricorrenti, predisposti in conformità alla versione 10.60 della procedura PREGEO, adottata dall’Agenzia delle Entrate con circolare n. 44/E del 14 dicembre 2016. Procedura obbligatoria a decorrere dal 29/4/2017. Si tratta di casi di esempio nuovi rispetto a quelli trattati dalla Guide Pratiche n. 1 e 2

anno: 2017 - mese: Marzo - collana: catasto, cartografia ed edilizia - 26 - isbn: 978-88-6907-216-1

Il testo costituisce una sintetica, ma esaustiva guida operativa per l’uso della procedura informatica PREGEO 10 per la presentazione dei documenti di aggiornamento cartografico del catasto dei terreni. Sono descritte tutte le funzionalità della procedura ed, in parallelo, è esemplificata la loro applicazione alle varie tipologie di atti di aggiornamento previsti. In particolare il presente testo è aggiornato alla versione PREGEO 10 APAG, resa disponibile dall’Agenzia delle Entrate il 12/12/2016, da utilizzare obbligatoriamente dal 28 aprile 2017.

anno: 2017 - mese: Marzo - collana: catasto, cartografia ed edilizia - 25 - isbn: 978-88-6907-214-7

Guida volta a far comprendere la natura e le modalità di predisposizione delle principali tipologie di dichiarazione di successione. E’ descritto l’uso della procedura informatica per la dichiarazione online, ma anche la procedura informatica “Voltura 1.1” per la produzione della voltura catastale nei casi in cui si desideri provvedere in via disgiunta dalla dichiarazione di successione online o la voltura sia necessaria per altre finalità.

anno: 2017 - mese: Febbraio - collana: catasto, cartografia ed edilizia - 24 - isbn: 978-88-6907-212-3

Otto casi di documenti di aggiornamento cartografico del catasto dei terreni prodotti, esemplificativi di delle principali tipologie di casistiche di rilevo che ricorrono nell’attività professionale, in conformità alla versione 10.60 della procedura PREGEO, adottata dall’Agenzia delle Entrate con circolare n. 44/E del 14 dicembre 2016. Procedura obbligatoria a decorrere dal 29/4/2017. Si tratta di casi di esempio nuovi rispetto a quelli trattati dalla Guida Pratica n. 2 edita nel luglio 2012

anno: 2017 - mese: Febbraio - collana: catasto, cartografia ed edilizia - 23 - isbn: 978-88-6907-211-6

Guida volta a far comprendere la natura e le modalità di predisposizione di tutte le tipologie di atti di aggiornamento cartografico. Sono descritti gli elaborati tecnici, in conformità alla versione 10.60 della procedura PREGEO, adottata dall’Agenzia delle Entrate con circolare n. 44/E del 14 dicembre 2016. Procedura obbligatoria a decorrere dal 29/4/2017.

anno: 2017 - mese: Febbraio - isbn: 978-88-6907-210-9

Analisi in ottica comparativa di legislazione e giurisprudenza inerenti la complessa tematica della tutela dei diritti fondamentali in Internet, sconfinata piazza virtuale dove la libertà di manifestazione del pensiero si oppone al diritto all''onorabilità, alla riservatezza e all''oblio dei singoli, al diritto d''autore, alla privacy, alla protezione dei consumatori. Wikileaks, Facebook, Twitter, Google Street View, I Google You, i blogger, i notiziari online, il peer-to-peer, sovente contrastati da tentativi governativi di controllo e censura, impongono ogni giorno nuovi confini al dibattito giuridico su questi temi fondamentali.

anno: 2016 - mese: Novembre - collana: previdenza & futuro - 1 - isbn: 978-88-6907-206-2

L’opera offre agli operatori e agli esperti del settore previdenziale una guida utile al fine di ricostruire al meglio le disposizioni che si sono succedute nel tempo. Vengono analizzati in maniera semplice ed esaustiva i soggetti beneficiari (ai sensi dell’art. 22 della legge n. 903/1965), prendendo in esame alcune pronunce giurisprudenziali che hanno fornito maggior tutela ai soggetti coinvolti ed un necessario adeguamento ai tempi. Nell’opera è altresì presente un dettagliato excursus normativo dagli anni Venti fino alla recente (e mancata) riforma del Governo Renzi: un’opera destinata a tutti, di semplice comprensione ed utile, sia per gli «addetti ai lavori» sia per i curiosi che – semplicemente – vogliono saperne qualcosa in più.

anno: 2016 - mese: Ottobre - collana: patrimoniopubblico - 7 - isbn: 978-88-6907-204-8

La problematica del rilascio e del rinnovo delle concessioni demaniali con finalità turistico-ricreative continua ad essere al centro dell’attenzione nazionale e dell’Unione. La sentenza della Corte di Giustizia Europea del 14 luglio 2016 ha circostanziato alcuni capisaldi che impongono un urgente intervento normativo interno al fine di uniformare la materia ai principi ed alle direttive europee, necessità ben nota ma ancora non direnta. Con la presente opera, l’Autore, dopo aver tratteggiato l’evoluzione delle vicende, analizza nel dettaglio relazione dell’Avvocatura Generale e la sentenza della CGE, la posizione della Commissione Europea e le situazioni di Spagna e Portogallo, fornendo dettagliati riferimenti normativi comparati al fine di individuare possibili soluzioni interpretative. Inoltre, esamina i dispositivi “tampone” introdotti con le modifiche all’articolo 24 del D.L. 113/2016 apportate dalla legge di conversione n. 160/2016 e commenta i contenuti del presumibile testo normativo predisposto per costruire le nuove basi giuridiche su cui innestare il nuovo sistema di regolazione della materia, focalizzando l’attenzione sulle necessità del settore.

anno: 2016 - mese: Maggio - collana: urbium - 6 - isbn: 978-88-6907-196-6

Il libro “SCIA e DIA”, giunto alla quarta edizione, ha l’obiettivo di fornire a tecnici e a giuristi un ausilio per affrontare le problematiche più ricorrenti che possono porsi sul piano pratico. L’opera, dopo aver analizzato l’istituto sul piano generale e aver ripercorso l’evoluzione storica dei titoli edilizi, delimita l’ambito di applicazione della s.c.i.a. e della d.i.a. nell’edilizia, descrivendo i singoli interventi, analizzando il procedimento e le sanzioni e la problematica della tutela dei terzi, alla luce delle ultime innovazioni legislative e dei più recenti orientamenti giurisprudenziali. Di fronte agli ultimi interventi di semplificazione dei Governi Letta e Renzi, la sensazione dell’operatore del settore dell’edilizia e dell’urbanistica è di smarrimento. Le recenti innovazioni legislative, infatti, hanno finito con il complicare il sistema dei titoli e degli interventi edilizi, innestandosi su un quadro legislativo reso già farraginoso e poco chiaro dai precedenti interventi del legislatore.

anno: 2016 - mese: Aprile - isbn: 978-88-6907-194-2

Con il presente contributo si è cercato di ricostruire l'evoluzione normativa e giurisprudenziale del contratto di apprendistato alla luce del d.lgs. n. 81/2015, che ha portato all'abrogazione del T.U. 2011, e delle politiche occupazionali che nel nostro Paese stanno investendo in maniera preponderante siffatta tipologia contrattuale, ponendola al centro dello scenario politico italiano. In particolare sono state analizzate le caratteristiche della formazione e il dovere di vigilanza del datore di lavoro, nonché i requisiti formali e sostanziali del contratto di apprendistato tra cui la retribuzione e l'orario di lavoro dell’apprendista.