Carrello
Carrello vuoto

asservimento

 

TEMI degli articoli



Significato giuridico dell'asservimento
Le esigenze di accesso ad una pista ciclo - pedonale, per interventi manutentivi e ripristinatori, ben possono essere soddisfatte, in assenza di prevalenti ragioni di interesse pubblico per acquisire le maggiori aree, anche attraverso misure meno gravose per il privato, rispetto all'esproprio quali, ad esempio, l’apposizione di servitù di passaggio.

La costituzione di un asservimento del terreno
La società proprietaria della rete telefonica non è tenuta al versamento di alcun canone, nemmeno ricognitorio, né di alcuna indennità nell'ipotesi in cui i cavi e le apparecchiature siano installati su un immobile demaniale ad uso esclusivo dello stesso, rientrando questa ipotesi nelle "limitazioni legali alla proprietà" ex art. 232 D.P.R.156/1973.

Asservimento ed esproprio
L’esercizio del potere espropriativo non può ritenersi intrinsecamente inutile per le aree assoggettate a dicatio ad patriam (e quindi assoggettate a servitù di uso pubblico), in quanto per ciò stesso disponibili alla mano pubblica.