Carrello
Carrello vuoto

Materie


DIRITTI UMANI


 

anno: 2017 - mese: Febbraio - isbn: 978-88-6907-210-9

Analisi in ottica comparativa di legislazione e giurisprudenza inerenti la complessa tematica della tutela dei diritti fondamentali in Internet, sconfinata piazza virtuale dove la libertà di manifestazione del pensiero si oppone al diritto all''onorabilità, alla riservatezza e all''oblio dei singoli, al diritto d''autore, alla privacy, alla protezione dei consumatori. Wikileaks, Facebook, Twitter, Google Street View, I Google You, i blogger, i notiziari online, il peer-to-peer, sovente contrastati da tentativi governativi di controllo e censura, impongono ogni giorno nuovi confini al dibattito giuridico su questi temi fondamentali.

anno: 2015 - mese: Gennaio - collana: temi europei e internazionali - 2 - isbn: 978-88-6907-071-6

L'opera è concettualmente suddivisa in quattro parti. La prima parte analizza la nascita e l’evoluzione dell’istituto penitenziario in Europa. La seconda parte conduce uno studio sugli strumenti e sui meccanismi di protezione dei diritti dei detenuti nel quadro del Consiglio d’Europa e dell’U.E.. La terza parte presenta il sistema italiano di controllo giurisdizionale come esempio di strumento per la tutela dei diritti fondamentali. La quarta parte analizza il tema dell’ipertrofia carceraria. Il lavoro termina infine con una valutazione delle politiche carcerarie in Europa.

anno: 2014 - mese: Marzo - collana: temi europei e internazionali - 1 - isbn: 978-88-97916-94-9

L’opera analizza una per una le legislazioni in materia di cittadinanza dei seguenti Paesi europei: Italia, Francia, Confederazione elvetica, Germania, Irlanda, Regno Unito, Spagna, Paesi Bassi, Belgio, corredando l’esame con la sintesi dei più rilevanti indirizzi giurisprudenziali, specialmente con riguardo all’Italia. L’analisi è effettuata tenendo conto anche dei risultati di alcuni recenti studi basati sull’esame comparativo e trasversale delle diverse normative che regolano l’acquisto della cittadinanza nei Paesi europei.

anno: 2012 - mese: Aprile - collana: diritto dell'unione europea e diritti umani - 4 - isbn: 978-88-95578-86-6

L'opera analizza la giurisprudenza della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo sul diritto di proprietà, e il suo profondo impatto prodotto nel sistema italiano, evidente nell'ambito dell'espropriazione per pubblica utilità, dove appare assai travagliato il processo culturale interno di "normalizzazione" del diritto di proprietà al rango di fondamentale diritto umano, nel senso indicato dal giudice di Strasburgo.