PATRIMONIO PUBBLICO 4/2012

Le nostre pubblicazioni sono realizzate nel pratico  formato PDF e sono scaricabili immediatamente dopo l'acquisto online. Non vendiamo libri cartacei.

notiziario bimestrale di giurisprudenza in materia di demanio, patrimonio e beni pubblici

12 settembre 2012

pdf  / 168 pagine in formato A4

Strade di uso pubblico: presupposti; decadenza dal rapporto concessorio; concessione demaniale marittima: preferibile il soggetto che assume; beni del patrimonio disponibile e risolvibilità rapporto con privato; usi civici: il comune non è proprietario ma solo amministratore; concessione della piazza e misure preventive per evitare incidenti; buona fede dell'abuso su area demaniale e demolizione; la sdemanializzazione non puó essere negata adducendo propositi irrealizzabili; la pertinenza del corso d'acqua ha natura di bene demaniale; la p.a. non ha alcun obbligo di dare il bene in concessione; l'opacità dell'evidenza pubblica giustifica l'autotutela; i cantieri vanno segnalati, altrimenti l'ente risponde dei sinistri; le opere abusive sul demanio marittimo vanno demolite a prescindere dalla loro consistenza;diniego rinnovo della concessione demaniale marittima e garanzie partecipative; aumento della tariffa del servizio idrico integrato; quando l'assegnazione di alloggi di servizio è revocabile; estensione della normativa statale in materia di edilizia residenziale pubblica; l'elenco dei beni culturali non ha valore costitutivo; assegnazione aree destinate a circhi equestri; ecc.

25,00

  • editore: Exeo
  • collana: osservatorio di giurisprudenza
  • numero in collana: 82
  • issn: 2239-8015
  • sigla: PAT10
  • categoria: PATRIMONIO PUBBLICO
  • tipologia: giuridica
  • genere: periodico
  • altezza: cm 29,7
  • larghezza: cm 21
  • dimensione: A4
  • funzioni permesse: stampa=SI - copia incolla=SI
  • protezione: digital watermarking
  • disponibità: illimitata
  • destinatari: professionale accademico
  • soggetto: diritto

NON È DI USO PUBBLICO LA STRADA FUNZIONALE ALLA MERA UTILITÀ DEI CONDOMINI CHE VI SI AFFACCIANO

LA DECADENZA DAL RAPPORTO CONCESSORIO NON PUÓ ESSERE MOTIVATA IN RELAZIONE AD INADEMPIMENTI GENERICI

I REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DEVONO ESSERE CONSERVATI PER TUTTA LA DURATA DEL PROCEDIMENTO

È CONSENTITO L'ACCESSO ALLE DENUNCE PRESENTATE DALLA P.A. NELL'ESERCIZIO DELLE PROPRIE FUNZIONI ISTITUZIONALI

CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA: NON È IRRAGIONEVOLE PREFERIRE IL SOGGETTO CHE GARANTISCE L'ASSORBIMENTO DI FORZA-LAVORO INOCCUPATA

BENI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE: LA P.A. NON PUÒ RISOLVERE AUTORITATIVAMENTE IL RAPPORTO CON IL PRIVATO

LA CENSURABILE LENTEZZA DELL'ISTRUTTORIA NON INCIDE SULLA LEGITTIMITÀ DELL'AUTOTUTELA DEMANIALE

USI CIVICI: IL COMUNE NON È PROPRIETARIO MA SOLO AMMINISTRATORE

IL COMUNE CHE CONCEDE LA PIAZZA PER UNO SPETTACOLO HA L'OBBLIGO DI ADOTTARE IDONEE MISURE PREVENTIVE PER SCONGIURARE INCIDENTI

LA BUONA FEDE DEL TITOLARE DI IMMOBILE ABUSIVO SUL SUOLO DEMANIALE NON LO PRESERVA DALLA DEMOLIZIONE

IL PAGAMENTO DEI CANONI PREGRESSI NON SOSTITUISCE IL RINNOVO DEL TITOLO CONCESSORIO

ALLA SCADENZA DELLA CONCESSIONE NON SI VERIFICA L'ACQUISIZIONE DELLE OPERE NON AMOVIBILI SE INTERVIENE LA PROROGA

LA SDEMANIALIZZAZIONE NON PUÓ ESSERE NEGATA ADDUCENDO UN INTERESSE SPECIFICO MA IRREALIZZABILE

LA GIURISDIZIONE DEL G.A. SUI CANONI DEMANIALI RICORRE AD ESEMPIO SE DEVONO ESSERE QUALIFICATE LE ATTIVITÀ ESERCITATE, LE PERTINENZE, L'AMOVIBILITÀ DELLE OPERE

LA PERTINENZA DEL CORSO D'ACQUA HA NATURA DI BENE DEMANIALE

LA P.A. NON HA ALCUN OBBLIGO DI DARE IL BENE IN CONCESSIONE

INTERVENTO SU SPECCHIO ACQUEO: OCCORRE L'AUTORIZZAZIONE DELL'AUTORITÀ PREPOSTA AL VINCOLO COSTIERO

LA REVOCA DELLA CONCESSIONE PER OMESSO VERSAMENTO DEI CANONI DEVE ESSERE PRECEDUTA DALLA FISSAZIONE DI UN TERMINE PER ADEMPIERE

L'OPACITÀ DELL'EVIDENZA PUBBLICA GIUSTIFICA L'AUTOTUTELA SE FA SOSPETTARE L'INFILTRAZIONE MAFIOSA

L'OBBLIGO DI DISAPPLICAZIONE DEL MILLEPROROGHE SOPRAVVIVE ALLA SENTENZA 213/2011 DELLA CORTE COSTITUZIONALE

IL MATERIA DI DEMANIO L'AMMINISTRAZIONE NON PUÓ DETERMINARSI PER FACTA CONCLUDENTIA

I CANTIERI VANNO SEGNALATI, ALTRIMENTI L'ENTE PROPRIETARIO DELLA STRADA È RESPONSABILE DEI SINISTRI OCCORSI AGLI UTENTI

LE OPERE ABUSIVE SUL DEMANIO MARITTIMO VANNO DEMOLITE A PRESCINDERE DALLA LORO CONSISTENZA

LA CONCESSIONE DEMANIALE PUÓ ESSERE DENEGATA A DISPETTO DEI PRECEDENTI RINNOVI

LA PROCEDURA DI VARIANTE PER GLI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI NON PUÒ ESSERE USATA PER AGGIRARE LA PROCEDURA DI MODIFICA DEL CONTENUTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA

IL FATTO CHE LA STRADA SIA AD USO PUBBLICO NON LEGITTIMA I FRONTISTI ALL'APERTURA DI ACCESSI DIRETTI DAL LORO FONDO

ABUSI SUL DEMANIO MARITTIMO: SE IL CONFINE RISULTA IN MODO CHIARO DAL S.I.D. NON SERVE LA PROCEDURA DI DELIMITAZIONE

IL DINIEGO DI RINNOVO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA DEVE ESSERE PRECEDUTO DA IDONEE GARANZIE PARTECIPATIVE

IL SILENZIO SULL'ISTANZA DI RINNOVO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA NON HA SIGNIFICATO PROVVEDIMENTALE

LA DELIBERA DI AUMENTO DELLA TARIFFA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO DEVE BASARSI SU DATI CERTI

L'ENTE PROPRIETARIO NON RISPONDE DELLE BUCHE SE LE HA SEGNALATE CON APPOSITO CARTELLO ED HA LIMITATO LA VELOCITÀ A 30 KM/H

L'ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI SERVIZIO È SEMPRE REVOCABILE SE VENGONO MENO LE ESIGENZE DI SERVIZIO

IN MATERIA DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA LE NORME STATALI CHE RESTANO IN VIGORE SONO SOLO QUELLE CHE FISSANO I LIVELLI MINIMI DI PRESTAZIONI SOCIALI

ANCHE SE IL CANALE SCARICATORE NON FUNZIONA IL GIUDICE NON PUÓ MODIFICARE D'UFFICIO LA LOCALIZZAZIONE DELLA SERVITÙ

IL MANCATO PAGAMENTO DELLA TOSAP NON BASTA PER INTEGRARE IL REATO DI OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE

LO STATO DI EMERGENZA PER IL TRAFFICO PERMETTE AL COMMISSARIO DI ADOTTARE ANCHE ORDINANZE CHE IMPONGANO MODALITÀ TECNICHE PER IL RIPRISTINO DELLA PAVIMENTAZIONE STRADALE

L'ELENCO DEI BENI CULTURALI NON HA VALORE COSTITUTIVO

LA MANUTENZIONE DELLE RIPE GRAVA SUI LORO PROPRIETARI E NON SULL'ENTE PROPRIETARIO DELLA STRADA

DALL'ART. 41 COST. NON DISCENDE IL DIRITTO ALL'AMPLIAMENTO DELLA CONCESSIONE DI POSTEGGIO

BONIFICA: LA REGIONE PUÒ PREVEDERE FORME DI PUBBLICITÀ DIVERSE PER IL PROVVEDIMENTO DI PERIMETRAZIONE DELLA CONTRIBUENZA

L'ORDINANZA DI CHIUSURA DI UN POZZO VA IMPUGNATA AL T.S.A.P.

QUALI SONO GLI INDICI PRESUNTIVI DELLA NATURA PUBBLICA DI UNA STRADA?

LE AREE DESTINATE A CIRCHI EQUESTRI E SPETTACOLO VIAGGIANTE SONO AFFIDATE SENZA GARA

UN BENE APPARTIENE AL PATRIMONIO INDISPONIBILE SOLTANTO SE È CONCRETAMENTE ADIBITO AD USO PUBBLICO

UN BENE APPARTIENE AL DEMANIO MARITTIMO SOLO SE SODDISFA INTERESSI ATTINENTI AI PUBBLICI USI DEL MARE

I FOSSI LATISTANTI LE STRADE SI PRESUMONO DI PROPRIETÀ PUBBLICA

L'USO PUBBLICO VA ESCLUSO SE IL PASSAGGIO È ESERCITATO SOLO DA ALCUNI SOGGETTI IN RAGIONE DELL'UBICAZIONE DEI LORO IMMOBILI

LEGITTIMO INGIUNGERE ALL'ANAS LA RIMOZIONE DEI RIFIUTI ABBANDONATI SULLE PERTINENZE DELLA STRADA IN CONCESSIONE
 NON PUÒ DIRSI AD USO PUBBLICO

SE IL BENE NON È DEMANIALE, VANNO RESTITUITI I CANONI INDEBITAMENTE VERSATI DAL PRIVATO

LEGITTIMA L'ORDINANZA CONTINGIBILE CON CUI SI INGIUNGE L'INSTALLAZIONE DI UNA PASSERELLA DI COLLEGAMENTO TRA TRATTI DI PISTA CICLABILE

DECADENZA DALLA CONCESSIONE PREVISTA COME AUTOMATICA: NON SERVE LA COMUNICAZIONE DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO

L'ENTE PROPRIETARIO DELLA STRADA HA L'OBBLIGO DI RIMUOVERE I RIFIUTI ABBANDONATI

OPERE ABUSIVAMENTE REALIZZATE NELL'ALVEO: LA RIDUZIONE IN PRISTINO PUÓ ESSERE ORDINATA ALL'AUTORE DELL'ILLECITO O ALL'ATTUALE POSSESSORE

DOPO LA STIPULAZIONE DEL CONTRATTO IL CONCESSIONARIO NON PUÓ INSORGERE AVVERSO LE CLAUSOLE DELLA CONVENZIONE

IL SOGGETTO LEGITTIMATO ALL'ACCESSO AGLI ATTI HA DIRITTO DI ACCEDERE ANCHE AI DOCUMENTI ALLEGATI ALLA CONCESSIONE DEMANIALE

LA RIDETERMINAZIONE DEL CANONE IMPOSTA DALLA LEGGE NON RICHIEDE COMUNICAZIONE DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO

STRUTTURE PER LA NAUTICA DA DIPORTO E PROROGA EX LEGE: NE BENEFICIANO SOLO I PUNTI DI ORMEGGIO

I BENI ESPROPRIATI ANCORCHE' NON TRASFORMATI ENTRANO NEL PATRIMONIO INDISPONIBILE

LA TUTELA POSSESSORIA NON PRESUPPONE LA LEGITTIMITÀ DEL GODIMENTO DEL BENE DEMANIALE

ISTANZA DI REGOLARE LA COMPETENZA SU DI UNA CONCESSIONE DEMANIALE: NON C'È OBBLIGO DI PROVVEDERE

LE COMPETENZE DELL'AUTORITÀ PORTUALE POSSONO ESSERE DETERMINATE SOLO DAL LEGISLATORE STATALE

Produciamo e vendiamo esclusivamente pubblicazioni professionali in formato pdf. 

Sono testi che puoi consultare e trasportare ovunque con qualunque dispositivo, realizzati nel più comune e universale dei formati digitali. 

Se hai necessità di stamparli o di fare il copia incolla, puoi farlo, salvo alcune eccezioni e nel rispetto del divieto di distribuzione a terzi e della nostra politica di copyright riguardo la riproduzione dei contenuti.  

I nostri prodotti sono privi di restrizioni DRM, sono solo marchiati digitalmente con il nome dell'utilizzatore; possono essere aperti senza limiti dal soggetto destinatario su più dispositivi e scaricati ogni volta che vuole dal sito una volta acquistati.

Per saperne di più clicca qui.

Notiziario bimestrale delle principali notizie derivanti dalla giurisprudenza in materia di demanio, patrimonio e beni pubblici, recensita nel bimestre di riferimento dalla rivista telematica www.patrimoniopubblico.it. Alle massime (“sintesi”) sono associati i brani pertinenti originali delle sentenze a cui esse si riferiscono.