Carrello
Carrello vuoto

varianti in corso d'opera

 

TEMI degli articoli



Varianti in corso d'opera in senso proprio e varianti essenziali
Nel caso di variante essenziale il problema si concentra nella necessità o meno di nuovo titolo, che deve quindi considerare l'eventuale diversa normativa sopravvenuta; la variante invece si riferisce al titolo originario senza nuova valutazione della normativa vigente.

Nozione e presupposti della variante in corso d'opera
La variante in corso d'opera, ove comporti la realizzazione di opere in assoluta difformità dal precedente permesso di costruire, richiede una nuova e diversa valutazione da parte dell'Amministrazione comunale in ordine alla possibilità di eseguirle e, quindi, l'obbligo per l'interessato di richiedere preliminarmente un nuovo permesso di costruire oppure, ove già realizzate, un permesso di costruire in sanatoria.

Varianti in corso d'opera
Una variante si considera essenziale ed ha il carattere di nuovo permesso di costruire se le nuove opere edilizie vengono autorizzate sulla base di un progetto che ha modificato in modo notevole le caratteristiche tipologiche, planovolumetriche o di utilizzazione dell'intervento oggetto del permesso originario.