Carrello
Carrello vuoto



Titoli idonei a fondare una servitù di uso pubblico su una strada


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:LE STRADE
anno:2017
pagine: 2523 in formato A4, equivalenti a 4289 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 40,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO --> REQUISITI --> TITOLO

La prova della servitù di uso pubblico di una strada il cui sedime non appartenga ad un Ente pubblico non può essere desunta da un mero uso pubblico ma richiede un atto pubblico o privato (provvedimento amministrativo, convenzione fra proprietario ed amministrazione, testamento) o l'intervento della usucapione ventennale, fermo restando che relativamente a quest'ultimo titolo di acquisto del diritto va preliminarmente accertata la riconosciuta idoneità della strada a soddisfare esigenze di carattere pubblico.

La costituzione su di una strada privata di una servitù di uso pubblico può avvenire, alternativamente, a mezzo della cosiddetta dicatio ad patriam, costituita dal comportamento del proprietario di un bene che mette spontaneamente ed in modo univoco il bene a disposizione di una collettività indeterminata di cittadini, producendo l'effetto istantaneo della costituzione della servitù di uso pubblico, ovvero attraverso l'uso del bene da parte della collettività indifferenziata dei cittadini, protratto per il tempo necessario all'usucapione.

... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...amento ad uso pubblico di una strada privata può derivare o dall'inserimento, ricollegabile alla volontà del proprietario e palesantesi nel mutamento della situazione dei luoghi, della strada nella rete viaria cittadina oppure da un immemorabile uso pubblico che va inteso come comportamento della collettività contrassegnato dalla convinzione di esercitare il diritto di uso della strada.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO --> REQUISITI --> TITOLO --> ATTO D'OBBLIGO

Un atto unilaterale d'obbligo con il quale il costruttore di un edificio si obblighi a lasciare ad uso pubblico una determinata area di sua proprietà costituisce certamente titolo idoneo a fondare una servitù pubblica di passaggio e, se tempestivamente trascritta, è opponibile ai successivi aventi causa dell'immobile.

L'atto d'obbligo unilaterale, pur essendo fonte di obbligazioni propter rem e quindi astrattamente idoneo a vincolare i successivi aventi causa del proprietario stipulante, resta tuttavia assoggettato alle regole sull'opponibilità dei negozi giuridici di diritto privato e, pertanto, prevale su un titolo di acquisto di soggetti terzi ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ... trascritto solo se la convenzione sia stata a sua volta trascritta con grado poziore.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO --> REQUISITI --> TITOLO --> USO AB IMMEMORABILI

L'assoggettamento di una via privata alla pubblica utilità richiede un'adeguata motivazione in ordine alla concreta idoneità della strada a soddisfare esigenze collettive nonché un titolo valido a sorreggere l'affermazione del diritto di uso pubblico come, ad esempio, la protrazione dell'uso stesso da tempo immemorabile.

Ai fini della sussistenza di un uso pubblico di una strada, non è necessaria la proprietà pubblica, essendo sufficiente la costituzione di una servitù di uso pubblico sulla stessa derivante dal protrarsi dell'utilizzo della via da parte di un numero indeterminato di persone da tempo immemore.

Al fine della sussistenza dell'uso pubblico di una strada, non è necessaria la proprietà pubblica, essendo sufficiente la costituzione di una servitù di uso pubblico sulla stessa derivante dal protrarsi dell'utilizzo della via da parte di un numero indeterminato di persone da tempo immemore.

... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...tamento ad uso pubblico di una strada privata può derivare dall'uso pubblico risalente nel tempo.

Ai fini del riconoscimento ed accertamento "ope iudicis", di una servitù pubblica di passaggio, non sussiste il presupposto dell'uso da tempo immemorabile da parte della collettività (in sostanza l'uso ventennale utile all'usucapione, con l'animus corrispondente), qualora risulti apposto un cancello e un cartello con l'indicazione di proprietà privata e con il divieto di passaggio e pertanto possa ritenersi che qualsiasi passaggio di estranei sia avvenuto per mero atto di tolleranza del proprietario.

L'assoggettamento ad uso pubblico di una strada privata deriva o dall'inserimento della strada medesima, per volontà del proprietario e dell'Amministrazione, nella rete viaria comunale, come può accedere in occasione di convenzioni urbanistiche, di nuove edificazioni o di espropriazioni; ovvero per effetto di "un immemorabile uso pubblico", inteso "come comportamento della collettività, verificatosi in epoca remota e imprecisabile, contrassegnato dalla convinzione – pure essa palesata da una situazione dei luoghi che non consente di distinguere la strada in questione da una qualsiasi altra strada... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ... viaria pubblica – di esercitare un diritto di uso della strada.

Va escluso in radice l'esistenza di un "uso pubblico" consolidato nel tempo, qualora la strada risulti adibita da pochi anno ad un uso pubblico; tale circostanza infatti non può certamente manifestare il "comportamento immemorabile" né determinare nella collettività quella opinio iuris d'uso pubblico, che la giurisprudenza reputa generalmente necessaria per giustificare l'esistenza di una servitù pubblica sulla strada.

L'assoggettamento a uso pubblico di una strada privata può derivare, oltre che dalla volontà del proprietario e dal mutamento della situazione dei luoghi, della strada nella rete viaria cittadina, anche da un immemorabile uso pubblico, inteso come comportamento della collettività contrassegnato dalla convinzione pur essa palesata da una situazione dei luoghi che non consente di distinguere la strada in questione da una qualsiasi altra strada della rete viaria pubblica di esercitare il diritto di uso della strada.

L'assoggettamento a uso pubblico di una strada privata, può derivare, oltre che dalla volontà del proprietario e dal mutamento della situazione dei luoghi, della strada nella r... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...cittadina, anche da un immemorabile uso pubblico, inteso come comportamento della collettività contrassegnato dalla convinzione - pur essa palesata da una situazione dei luoghi che non consente di distinguere la strada in questione da una qualsiasi altra strada della rete viaria pubblica - di esercitare il diritto di uso della strada.

Il titolo valido a sorreggere l'affermazione del diritto di uso pubblico può identificarsi non solo nella presenza di validi titoli pubblici o privati (es. convenzioni tra PA e privati) ma anche nell'acquisto per usucapione per decorso del termine ventennale ovvero nella protrazione dell'uso stesso da tempo immemorabile, la quale tuttavia deve essere rigorosamente dimostrata.

La sussistenza di una servitù di uso pubblico su un determinato percorso non classificato come strada pubblica, richiede imprescindibilmente che il suo uso sia concretamente avvenuto da tempo immemorabile, mediante un utilizzo uti cives (e non uti singulis) da parte di una determinata collettività territoriale.

Presupposti legittimanti l'assoggettamento ad uso pubblico di una strada privata, sono l'esistenza di titoli negoziali o autoritativi (convenzioni di lottizzazioni, cessioni bonarie, espropriazioni... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...a configurabilità di un uso pubblico ab immemorabili.

DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> STRADA DEMANIALE E DI USO PUBBLICO --> STRADA DI USO PUBBLICO --> REQUISITI --> TITOLO --> USO AB IMMEMORABILI --> PROVA

A fronte del mancato inserimento di una strada nell'elenco delle strade di uso pubblico, è necessario, in mancanza di un atto valido a dimostrare la sussistenza del diritto di uso pubblico, che il fatto della protrazione dell'uso stesso da tempo immemorabile, quale titolo parimenti idoneo a sorreggere l'affermazione di tale diritto, venga rigorosamente provato da parte dell'Amministrazione, su cui incombe il relativo onere.

È provato l'uso pubblico di una strada se essa viene utilizzata dalla generalità dei cittadini, considerato, sul piano di fatto, che essa mette in collegamento alcune strade del centro storico comunale, e, sotto il profilo urbanistico, che il P.R.G. recepisce tale uso pubblico individuando l'area de qua quale zona "destinata alla viabilità", anche in mancanza di opere già realizzate ma semplicemente in previsione di esse.

La prova della servitù di uso pubblico di una strada il cui sedime appartenga a privati trova ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...anche nella protrazione dell'uso pubblico da tempo immemorabile sempreché venga accertata l'idoneità della strada a soddisfare esigenze di carattere pubblico mediante un esame approfondito delle condizioni del bene e della sua collocazione.

La protrazione ultraventennale dell'uso, che rappresenta uno dei requisiti su cui fondare l'esistenza di una servitù di uso pubblico, deve essere rigorosamente dimostrata. In particolare occorre la prova specifica di un effettivo e pacifico uso della strada da parte della generalità dei cittadini e dell'acquiescenza del proprietario, non essendo sufficiente che le singole utilizzazioni dedotte a prova dell'esistenza della servitù si risolvano in sporadici episodi svoltisi in maniera discontinua e per mera tolleranza del legittimo proprietario.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI