Carrello
Carrello vuoto



Le ordinanze contingibili e urgenti: manifestazioni popolari ed occupazione di suolo pubblico

I frequenti incidenti sono una prova più che sufficiente per sollevare dubbi sulla sicurezza delle manifestazioni in cui sono impiegati equidi. Questa situazione, dato il relativo vuoto normativo e i tempi necessari all'iter parlamentare, giustifica l'adozione di ordinanze contingibili ed urgenti per la disciplina di manifestazioni popolari, pubbliche o private, in cui vengono impiegati equidi al di fuori degli impianti e dei percorsi ufficialmente autorizzati.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:ORDINANZE CONTINGIBILI ED URGENTI nel governo del territorio
anno:2014
pagine: 155 in formato A4, equivalenti a 264 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 15,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


PROCEDURE ATIPICHE O ALTERNATIVE --> ORDINANZE CONTINGIBILI E URGENTI --> CASISTICA --> LIQUAMI

Sintesi: La dispersione e l'accumulo sul terreno di liquami di origine fecale costituisce un fenomeno oggettivamente in grado di arrecare un vulnus al bene salute pubblica e in quanto tale giustifica l'adozione di ordinanze contingibili e urgenti.


Estratto: «V. Con un ulteriore fascio di censure parte ricorrente si duole della illegittimità dell'ordinanza oggetto del gravame introduttivo, lamentando l'insussistenza dei presupposti per l'adozione di un provvedimento contingibile ed urgente, l'incompetenza del Comune di Salerno, il difetto di istruttoria. L'infondatezza di tali articolazioni si deve al fatto che l'ordinanza oggetto di gravame n. 1 del 15.01.2007 assume i connotati tipici dei provvedimenti contingibili ed urgenti ai sensi dell'art. 50, comma 5, d.lgs. n. 267/2000, essendo accertato "un inquinamento del suolo e del sottosuolo nonché, precarie condizioni igienico-sanitarie a causa della fuoriuscita di acque reflue dalla condotta fognaria danneggiata che si riversavano nel giardino e negli spazi adiacenti alle abitazioni della famiglia Sciaraffa e Barbato". Siffatta causa giustificativa del provvedimento, che ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...per sé una situazione di emergenza igienica, consente in primis di escludere la fondatezza del motivo di censura con il quale si deduce l'incompetenza del Comune per ascrivere l'atto alla sfera della potestà amministrativa della Provincia, valorizzando la competenza della stessa in materia di inquinamento del suolo e del sottosuolo. La infondatezza della censura si desume agevolmente dal corredo motivazionale dell'atto, integrando la evenienza in esso descritta la "emergenza sanitaria o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale" di cui discorre l'art. 50, comma 5 TUEL. Non convince nemmeno quanto parte ricorrente osserva a proposito dell'interessamento delle sole proprietà private Sciaraffa e Barbato, circostanza questa che non consentirebbe di configurare un possibile danno alla salute pubblica; invero la dispersione e l'accumulo sul terreno di liquami di origine fecale, in quantità peraltro considerevoli, come si desume dalla documentazione fotografica in atti, costituisce un fenomeno oggettivamente in grado di arrecare un vulnus al bene salute pubblica . Nemmeno persuadono le deduzioni di parte attorea in ordine alla mancanza del profilo dell'urgenza, quale presupposto costitutivo del potere extraordinem esercitato con l'ordinanza sindac... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ta, trattandosi di una situazione che sarebbe emersa anche negli anni addietro, in quanto le precedenti diffide indirizzate dall'Amministrazione comunale ai ricorrenti, evidenziano un problema di occlusione della condotta fognaria e non di rottura della stessa, con conseguente dispersione di liquami che può forse essere ricondotto al primo ma nel quadro di una scala evolutiva che ne denota il progressivo aggravamento. Peraltro l'accertamento degli organi sanitari sul quale l'ordinanza impugnata si fonda risale a data immediatamente antecedente a quella dell'ordinanza impugnata.»

PROCEDURE ATIPICHE O ALTERNATIVE --> ORDINANZE CONTINGIBILI E URGENTI --> CASISTICA --> MANIFESTAZIONI POPOLARI

Sintesi: Il ricorrere frequente di incidenti non consente di sollevare dubbi sulla esistenza di un pericolo grave nelle manifestazioni con equidi, anche in considerazione dell'elevata diffusione sul territorio nazionale di tali manifestazioni: ciò legittima l'adozione di ordinanze contingibili ed urgenti per la disciplina di manifestazioni popolari, pubbliche o private, nelle quali vengono impiegati equidi al di fuori degli impianti e dei percorsi ufficialmente autorizzati.

Sintesi: In considerazione dell'urgenz... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...dere ad una regolamentazione di un'attività come l'impiego di equidi nelle manifestazioni popolari, che ha già dato luogo a ripetuti incidenti, non può essere seguita la via ordinaria, dati i lunghi tempi dell'iter parlamentare, esposti, peraltro, alle note traversie politico/istituzionali, incompatibili con la necessità di colmare il vuoto normativo, in particolare, per quel che concerne le specifiche tecniche, e di disciplina per la composizione del fondo delle piste onde evitare scivolamenti: evenienze queste che comportano un alto rischio per gli equidi e per le persone.

Estratto: «E' utile, altresì, ricordare che solo recentemente è iniziato un monitoraggio sistematico delle manifestazioni in argomento, poiché prima della precedente Ordinanza ministeriale del 2009 non esisteva un censimento ufficiale delle manifestazioni di tale tipo che numerose si svolgono su tutto il territorio nazionale. ...[Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis]...i tecniche del caso.»

PROCEDURE ATIPICHE O ALTERNATIVE --> ORDINANZE CONTINGIBILI E URGENTI --> CASISTICA --> MANUTENZIONE MANTO STRADALE

Sintesi: È legittima l'ordinanza contingib... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...te che imponga al soggetto a cui è stato affidato l'appalto per la costruzione di una pista ciclabile di realizzare - in attesa dell'ultimazione dei lavori - una struttura provvisoria che colleghi i due tratti della pista già costruiti, al fine di evitare un pregiudizio per la sicurezza degli utenti della strada.

Estratto: «4. Alla luce delle superiori considerazioni, il Collegio reputa che il provvedimento impugnato sia rispettoso dei principi espressi nei precedenti richiamati.Si afferma infatti in esso che l'interruzione della pista costringe i cicloamatori "ad immettersi nella viabilità comunale, fortemente trafficata, percorsa da mezzi pubblici di linea e veicoli commerciali e, in particolare, per quanto riguarda via Sauro e via Lido, dalle ridotte dimensioni di larghezza".Nella nota della Polizia municipale recepita nell'ordinanza impugnata si riferisce di un "incremento esponenziale" dell'utilizzo della pista ciclabile registratosi dalla sua inaugurazione, con frequentazione della struttura da parte di "migliaia di appassionati […] soprattutto famiglie con bambini"; e dell'incremento del flusso nella stagione turistica estiva, tale da fare assumere alla situazione "proporzioni insostenibili sia per quanto riguarda la f... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ve; della circolazione ma, soprattutto, per quanto attiene alla sicurezza dei conducenti dei velocipedi che, spesso bambini e minori, sono sottoposti ai pericoli della circolazione su strada".4.1 Tanto nella nota del Comandante della P.M. quanto nel provvedimento risulta dunque enucleato il presupposto di fatto e cioè la situazione di pericolo per l'incolumità degli utenti della pista ciclabile.La motivazione dell'ordinanza sindacale appare dunque congrua così come adeguata si rivela l'istruttoria alla base di essa, mentre i motivi del ricorso di primo grado non si mostrano in grado di introdurre in questo giudizio elementi di inattendibilità dei profili in questione, né tanto meno la motivazione del Giudice di primo grado risulta avere dato conto in modo specifico delle ragioni per le quali la situazione di pericolo ravvisata dal Sindaco del Comune di Taggia non sarebbe stata chiarita nel provvedimento oggetto di giudizio.4.2 Il fatto che i lavori risultavano interrotti completamente dal 10 agosto 2008 e che di tale circostanza il Comune fosse pienamente consapevole (come dallo stesso dedotto nel proprio atto d'appello) e dunque circa un anno prima dell'ordinanza oggetto del presente giudizio e della stagione turistica estiva 2011, non inficia... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...mità dell'ordinanza sindacale, visto l'indirizzo di questa Sezione, cui va data continuità, che reputa sufficiente al riguardo una situazione di pericolo permanente. Tanto più nel caso di specie, in cui la tempistica del provvedimento appare coerente con l'indubitabile incremento del flusso a causa del sopraggiungere della stagione turistica nella località rivierasca.Del resto, la stessa Millenium sviluppo immobiliare appellata non contesta la circostanza, assunta a presupposto dell'ordinanza contingibile, del mancato completamento del lotto della pista allo spirare del termine per l'esecuzione dei lavori, mentre appare irrilevante il fatto che la stessa sia appaltatrice dalla Area 24 dei lavori relativi alla parte privata del progetto, visto che, al pari della propria committente, anche alla dante causa dell'odierna appellata Millenium Capital Holding Italia s.p.a. erano stati volturati i necessari permessi di costruire (con atto in data 22 settembre 2008) e la stessa è superficiaria dell'area interessata dai lavori di realizzazione della pista.»

Sintesi: Qualora nell'ordinanza che individua nel Sindaco di una città il Commissario delegato per la risoluzione dello stato di emergenza legato al traffico sia previst... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...i possa adottare provvedimenti per la riqualificazione della rete viaria, è legittima l'adozione da parte del Commissario di un'ordinanza che imponga particolari modalità tecniche per il ripristino delle pavimentazioni stradali a seguito di scavi effettuati su suolo pubblico dalle società di gestione dei pubblici servizi per la posa o manutenzione dei rispettivi impianti.

Estratto: «3. Quanto alla prima macrocensura l'appellante ha riproposto la tesi della carenza di potere attingente l'impugnata ordinanza a cagione della circostanza che le ordinanze di proroga avrebbero consentito unicamente al Commissario di portare a termine le iniziative già intraprese e non già di avviarne di nuove...[Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis]... di disporre le proroghe.»

PROCEDURE ATIPICHE O ALTERNATIVE --> ORDINANZE CONTINGIBILI E URGENTI --> CASISTICA --> MURI DI SOSTEGNO

Sintesi: Il crollo di una porzione di muro sulla via pubblica, i segni di degrado del medesimo, nonché il pericolo di crollo ulteriore nell'insieme giustificano l'adozione di ordinanza contingibile e urgente a tutela della pubblica incolumità.

Estratt... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...on memoria difensiva depositata in giudizio in data 19/1/2001 la deducente osserva che è indimostrato il pericolo per la pubblica incolumità assunto a presupposto dell'atto impugnato e che non sussiste il requisito dell'urgenza che deve connotare l'ordinanza del Sindaco.A prescindere dall'inammissibilità di tale censura, introdotta con memoria non notificata e non ricollegabile ai rilievi formulati nel ricorso, ad avviso del Collegio la stessa è manifestamente infondata: il crollo di una porzione di muro sulla via pubblica, i segni di degrado del medesimo (si veda la nota dell'ufficio tecnico comunale del 5/11/2009, costituente il documento n.9 bis depositato in giudizio), nonché il pericolo di crollo riconosciuto dal legale incaricato dalla comproprietaria L.L. (documento n. II) nell'insieme giustificano l'adozione di ordinanza contingibile e urgente a tutela della pubblica incolumità.»

PROCEDURE ATIPICHE O ALTERNATIVE --> ORDINANZE CONTINGIBILI E URGENTI --> CASISTICA --> OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO

Sintesi: È legittima l'ordinanza contingibile e urgente adottata ai sensi dell'art. 54 d. lgs. 267/2000 per regolamentare l'occupazione di suolo pubblico nelle aree del centro storico, q... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ifficoltà per la P.A. di controllare periodicamente la corrispondenza tra le superfici autorizzate e quelle effettivamente utilizzate dagli operatori commerciali abbia comportato un aumento di volume dell'area concessa rispetto a quella assentita che ha generato una situazione non immediatamente affrontabile con una disciplina stabile e sistematica.

Estratto: «Il Collegio ritiene fondate le censure proposte.Giova evidenziare la portata e i limiti di applicabilità dell'ordinanza del Sindaco n. 128 del 25.5.2010. In base a quanto previsto dall'art. 54 del D. Lgs. n. 267 del 2000 (Testo Unico Enti Locali), il Sindaco, quale ufficiale del Governo, nel rispetto dei princìpi generali dell'ordina...[Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis]...impugnato appare illegittimo.»



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI