Carrello
Carrello vuoto



Risarcimento dei danni causati dai dissuasori di sosta

Poiché i dissuasori di sosta sono costantemente presenti sulle strade (sono previsti dal Cod. della Strada quale componente della segnaletica), da essi non può derivare alcun danno a chi presti normale attenzione e diligenza alla via così come allo scendere o salire dal marciapiedi.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:LE STRADE
anno:2017
pagine: 2523 in formato A4, equivalenti a 4289 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 40,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


DEMANIO E PATRIMONIO --> STRADE --> RESPONSABILITÀ CIVILE - ART. 2051 --> CASISTICA --> DISSUASORI DI SOSTA

La relazione di custodia tra il Comune ed il dissuasore di sosta posto sulla strada implica il dovere dell'Ente di impedire che il esso possa arrecare danni anche agli automobilisti, secondo il consolidato l'orientamento per cui il soggetto che ha la padronanza e l'effettiva disponibilità giuridica e di fatto della cosa e, quindi, il pieno governo della res, ha il potere-dovere di vigilare sulla stessa per impedire che produca danni a terzi.

La mera condizione statica del dissuasore di sosta c.d."panettone" non può assurgere a causa di un sinistro posto che, stante la assoluta normalità dell'ostacolo, non può che ritenersi la completa assorbenza del concorso del danneggiato.

Poiché i dissuasori di sosta sono normalmente posizionati in continuità, a poca distanza l'uno dall'altro e, quindi, non in maniera isolata, agli stessi non può non farsi attenzione quando si sale o si scende dal marciapiedi, con la conseguenza che gli eventuali danni subiti dagli utenti della strada in relazione a tali dissuasore s... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...vitare impiegando l'ordinaria diligenza e prestando la dovuta attenzione nel salire sul marciapiedi.

Il dissuasore di sosta non è di per sé un oggetto insidioso, essendo previsto dalle norme del CdS quale componente della segnaletica stradale.

Posto che i dissuasori di sosta risultano costantemente presenti sulle pubbliche vie, da essi non può derivare alcun danno a chi presti l'attenzione connessa alla normale attività del salire sul marciapiede.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI