Carrello
Carrello vuoto



La delimitazione demaniale


Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:ABUSI SU BENI DEMANIALI - giurisprudenza sistematica 2009-2015
anno:2016
pagine: 763 in formato A4, equivalenti a 1297 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 30,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


La procedura di delimitazione del demanio marittimo prevista dall'art. 32 cod. nav. deve precedere l'ingiunzione di sgombero soltanto ove sia prospettata una situazione di oggettiva incertezza circa il regime proprietario dell'area.

Nel caso di sgombero di aree demaniali nei confronti di occupanti sforniti di titolo demaniale, poiché essi devono lasciare le aree occupate sine titulo nella libera disponibilità dell'Amministrazione comunale, non si pone alcun problema di esatta delimitazione delle stesse.

In materia di delimitazione del demanio rispetto alla proprietà privata, la pubblica Amministrazione non esercita un potere autoritativo costitutivo, ma si limita ad accertare l'esatto confine demaniale. Tale accertamento, pur svolgendosi con le forme del procedimento amministrativo, ha carattere vincolato, non comporta la spendita di potere amministrativo discrezionale ed è inidoneo a degradare il diritto di proprietà privata in interesse legittimo, trattandosi appunto, di un atto di accertamento e non di un atto ablatorio, da qualificare come autotutela privatistica speciale e non come attività provvedimentale discrezionale.

È illegittima l'ingiunzione di sgombero di un'area ritenuta ap... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...l demanio che, essendo stata adottata in una situazione di incertezza dei confini (nella specie, per l'esistenza di una sentenza penale che ha portato all'assoluzione dell'interessato proprio sul rilievo della mutevolezza ed incertezza che connota l'area costiera in argomento), non sia stata preceduta da un formale procedimento di delimitazione dell'area ex art. 32 cod nav, ed art. 58 reg. relativo.

La natura pacificamente dichiarativa dell'atto che concorre a far assumere rilevanza giuridica alla pubblicità dei beni, come è l'atto scaturente dal procedimento amministrativo di delimitazione di zone del demanio marittimo previsto dall'art. 32 cod. nav. integra un mero accertamento di una preesistente qualifica giuridica, nella specie la demanialità dei tali beni.

Il procedimento di delimitazione demaniale ex art. 32 cod. nav. è necessario ed imprescindibile soltanto in presenza di effettiva incertezza sulla demanialità dell'area o sulla determinazione dei confini della stessa, specie in ragione delle ripetute contestazioni del privato sull'effettiva consistenza dell'area demaniale a confine con la proprietà privata.

Non sussiste alcuna situazione di oggettiva ed effettiva incertezza, da superar... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...un formale contraddittorio sull'esatta posizione dei confini, se la natura demaniale dell'area occupata abusivamente dal privato non risulta da dati meramente cartolari, bensì dagli esiti di un apposito sopralluogo.

Il procedimento di delimitazione del demanio marittimo ex art. 32 cod. nav. rappresenta una mera facoltà e non un obbligo per la P.A., la quale può essere esercitata sul presupposto che sussista un ragionevole dubbio in ordine all'esatto confine del bene demaniale.

Deve ritenersi illegittimo l'ordine di sgombero di un'area che si afferma appartenere al demanio marittimo ove, in presenza di dubbi sulla linea di confine, lo stesso non sia stato preceduto dall'effettuazione dello speciale procedimento di delimitazione previsto dall'art. 32 cod. nav., che assume carattere indispensabile nel caso in cui ricorra un'oggettiva incertezza, da superare mediante un formale contraddittorio sull'esatta posizione dei confini, non assumendo alcuna rilevanza in proposito il richiamo effettuato alle risultanze catastali, le quali non possono essere equiparate alla determinazione ex art. 32 cod. nav. ed in ogni caso non sono sufficienti ad attribuire natura demaniale ad un'area.

La pendenza di un contenzioso civile, con... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ea limitrofa, che veda al momento soccombente l'amministrazione, determina quella situazione di incertezza sull'esatta consistenza del demanio dello Stato che rende illegittimo il provvedimento di autotutela se non preceduto dal procedimento di delimitazione demaniale.

Il provvedimento di delimitazione del demanio marittimo deve essere preceduto da un adeguato contraddittorio con i soggetti interessati: questo a prescindere dal suo carattere ricognitivo e dal fatto che il suo esito sia legato alla natura ontologicamente demaniale del bene medesimo.

Il fatto che un terreno sia indicato negli atti ufficiali e nelle mappe catastali come compreso nel demanio marittimo dimostra che è stata a suo tempo espletata la procedura di delimitazione di cui al combinato disposto dell'art. 32 cod. nav. e dell'art. 58 reg. nav. mar. (regolamento di attuazione per la navigazione marittima).

La natura demaniale di un bene può essere contestata solo con la prova, da parte del privato interessato, dell'intervento di obiettive alterazioni dello stato di fatto, quali determinate da reali sconvolgimenti del terreno o da effettivi fenomeni di spostamento della linea di battigia per cause naturali, senza che spieghino alcuna efficacia le affermaz... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...che, assertive o ipotetiche.

Esistendo una situazione di incertezza in ordine all'esatta delimitazione del confine tra l'arenile demaniale e le proprietà private, l'amministrazione ha l'onere di procedere alla delimitazione, nell'osservanza delle formalità prescritte dall'articolo 32 c. nav. e 58 reg.cod.nav., prima di adottare provvedimenti di polizia demaniale.

Il procedimento di delimitazione risulta necessario solo laddove vi sia una obiettiva incertezza in ordine ai confini del demanio.

In materia di delimitazione del demanio rispetto alla proprietà privata, la pubblica amministrazione non esercita un potere autoritativo costitutivo, ma si limita ad accertare l'esatto confine demaniale. Siffatto accertamento, pur svolgendosi con le forme del procedimento amministrativo, ha carattere vincolato, non comporta la spendita di potere amministrativo discrezionale ed è inidoneo a degradare il diritto di proprietà privata in interesse legittimo, trattandosi appunto, di un atto di accertamento e non di un atto ablatorio, da qualificare come autotutela privatistica speciale e non come attività provvedimentale discrezionale.

L'incertezza del confine demaniale deve essere risolta proced... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...traddittorio alla delimitazione dell'area ex art. 32 cod. nav. e art. 58 reg. cod. nav. prima di ingiungere al privato il rilascio dell'area.

Il procedimento di delimitazione del demanio marittimo consiste in una specifica proiezione amministrativa dell'azione di regolamento di confini di cui all'art. 950 c.c. e si conclude con un atto espressione di una funzione di accertamento che, in disparte il sindacato del giudice amministrativo sui profili procedimentali, può essere superato soltanto da una contraria pronuncia rimessa alla giurisdizione ordinaria.

La procedura di delimitazione in contraddittorio del demanio marittimo, prevista dall'art. 32 cod. nav., è necessario presupposto per l'ordinanza di sgombero di aree che si assumono di pertinenza del demanio marittimo, in particolare nei casi in cui si sia in presenza di una ripetuta contestazione da parte dello stesso privato.

Il procedimento di delimitazione dell'area demaniale marittima previsto dall'art. 32 cod. navigazione è indispensabile solo nel caso in cui ricorra un'oggettiva incertezza da superare mediante un formale contraddittorio sull'esatta posizione dei confini, mentre non è necessario nel caso in cui non sussista alcun dubbio, in relazione ... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...sultanze catastali, sia alla loro coincidenza con le misurazioni effettuate in loco.

Il provvedimento conclusivo del procedimento dichiarativo dell'estensione del demanio marittimo previsto dall'art. 32 c. nav. e dall'art. 58 reg. nav. mar. costituisce indispensabile presupposto per il legittimo esercizio del potere di autotutela del demanio stesso e della connessa fascia di rispetto tutte le volte che sussista incertezza relativamente ai confini dell'area demaniale interessata.

La natura demaniale dell'area, in quanto afferente al demanio marittimo c.d. necessario e derivante direttamente dalla qualificazione giuridica di cui all'art. 822 cod.civ. in relazione alla situazione fisico–topografica dei luoghi, deve essere accertata mediante apposito giudizio ricognitorio da esperirsi da parte del privato dinnanzi all'Autorità giudiziaria ordinaria ex art. 823, comma 1, cod.civ.

Il procedimento di delimitazione di un'area demaniale marittima ex art. 32 Cod. nav. postula l'esistenza di una obiettiva incertezza in ordine ai confini del demanio marittimo, che il procedimento suddetto si propone di superare con una certazione sull'esatta posizione dei confini stessi.

L'esigenza di una preventiva delimitazione dell'... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...ale sussiste soltanto ove risulti realmente esistente un'obiettiva incertezza.

In caso di obiettiva incertezza in ordine ai confini del demanio marittimo, la determinazione catastale non può essere equiparata alla determinazione ex art. 32 c. nav. ed, in ogni caso, non è sufficiente di per sé ad attribuire natura demaniale ad un'area.

L'esistenza di una situazione di obiettiva incertezza in ordine alla demanialità di una determinata area, costituisce valido presupposto per l'attivazione, prima dell'adozione di ogni provvedimento di sgombero, della procedura di delimitazione demaniale.



 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI