Carrello
Carrello vuoto



Adempimenti catastali per l'acquisto di un bene pubblico

Illegittima la norma regolamentare che impone all'acquirente di beni pubblici ad obbligarsi a sostenere le eventuali spese necessarie per l'accatastamento dell'alloggio.

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

Articolo tratto dal sottostante PDF, acquistabile e scaricabile in pochi minuti

Verrai indirizzato al dettaglio del prodotto fra 60 secondi.
titolo:TRASFERIMENTO E ACQUISTO DI DIRITTI REALI CON LA P.A.
anno:2017
pagine: 2105 in formato A4, equivalenti a 3578 pagine in formato libro
formato: pdf  
prezzo:
€ 40,00

  leggi qui come funziona      scarica gratis alcune pagine!!


TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> ACQUISTO ALLA MANO PRIVATA --> ACCATASTAMENTO

L'identificazione catastale che è richiesta al fine di consentire la trascrizione non ha alcuna efficacia sostanziale, adempiendo alla limitata funzione di rendere l'atto opponibile ai terzi in caso di conflitto tra più acquirenti del medesimo immobile.

E' illegittima la norma regolamentare (nella specie contenuta nel D.P.R. 90/2010) che impone all'acquirente di beni pubblici ad obbligarsi a sostenere le eventuali spese necessarie per l'accatastamento dell'alloggio se, a fronte di una normativa generale che pone a carico del proprietario gli adempimenti catastali (v. l'articolo 19, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito in legge, con modificazioni, dall'art. 1, comma 1, della legge 30 luglio 2010, n.122), non risulta una specifica norma di segno opposto.

Il proprietario del bene su cui è stata realizzata l'opera pubblica in forza di provvedimenti annullati in sede giudiziale, è titolare del diritto ad ottenere l'esibizione della documentazione tecnica – progettuale al fine di ottemperare all'obbligo di procedere all'accatastamento del fabbricato, onde evitare l'adozione nei propri confronti d... [Omissis - La versione integrale è presente nel prodotto - Omissis] ...nzionatorie conseguenti al mancato assolvimento del suddetto obbligo da parte dell'Agenzia del Territorio.

TRASFERIMENTO E ACQUISTO DEI DIRITTI REALI --> ACQUISTO ALLA MANO PRIVATA --> DA PRIVATO A PRIVATO

Il trasferimento di cubatura deve ritenersi generalmente ammesso, salvo che la normativa settoriale urbanistica ovvero gli strumenti di pianificazione territoriale lo vietino per particolari ragioni o lo assoggettino a particolari condizioni.

Il contratto d'appalto diretto alla costruzione di un'opera edilizia senza il prescritto permesso è nullo per illiceità dell'oggetto, e da tale invalidità discende l'inesistenza del diritto dell'appaltatore al corrispettivo pattuito. Del tutto analoga la nullità che vulnera la vendita di edificio abusivo, ai sensi del T.U. n. 380 del 2001, art. 46.


 
 Il pdf da cui è tratto questo articolo si acquista con pochi click e si scarica subito dopo il pagamento. Per maggiori info clicca qui.


© COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con la citazione della fonte e del link

ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI