Cooperative agricole

L'assunzione, da parte dello Stato, delle garanzie prestate dai soci di cooperative agricole in favore delle cooperative stesse, di cui sia stata previamente accertata l'insolvenza, prevista dall'art. 1, comma 1 bis, del d.l. 20 maggio 1993, n. 149, ha per effetto la liberazione dei garanti nei confronti dei terzi creditori, a nulla rilevando che tale effetto liberatorio fosse espressamente previsto soltanto nei decreti attuativi della suddetta legge, giacché esso era comunque desumibile, in via di interpretazione, dalla finalità della legge stessa.

La peculiarità del sistema cooperativistico, caratterizzato dal perseguimento dell'intento mutualistico nell'interesse dei soci, sia per la sostanziale coincidenza degli interessi della cooperativa e del socio, sia... _OMISSIS_ ...rumentalità dei beni utilizzati nel processo produttivo ed appartenenti all'una ed agli altri, induce a ritenere che l'attività svolta dai soci di produzione mangime per animali su fondi nella diretta disponibilità deve ritenersi inserita e faccia parte dell'unico complesso ciclo produttivo che si concretizza nell'allevamento del bestiame e si conclude con la relativa commercializzazione.

Nuovo

L’articolo sopra riportato è composto da contenuti tratti da questo prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click.

pdf 825 pagine in formato A4

30,00 €