Articolo

 Questo articolo è tratto dal testo in formato PDF nel riquadro, scaricabile in pochi minuti

 COPYRIGHT. È ammessa la riproduzione del contenuto solo con citazione della fonte e link

Questo articolo è composto da sintesi giurisprudenziali contenute nel sottostante prodotto in formato pdf, nel quale si trovano anche gli estratti originali e gli estremi delle sentenze a cui le sintesi si riferiscono. Scaricati gratis un demo dal box sottostante.

IL CODICE DELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA

PIANIFICAZIONE --> PIANI URBANISTICI ATTUATIVI --> VOLUMETRIE

Non è possibile che aree che hanno già espresso la volumetria nell’ambito di una lottizzazione siano nuovamente utilizzate a fini edificatori sol perché non utilizzate quali aree di sedime di fabbricati ma destinate a standards.

PIANIFICAZIONE --> PIANI URBANISTICI ATTUATIVI --> VOLUMETRIE --> VARIAZIONI

Il Comune è titolare della programmazione urbanistica del territorio comunale. Tale titolarità riguarda le scelte di destinazione urbanistica dei vari terreni situati nel territorio comunale; fatta tale scelta e fissata la densità edilizia territoriale, lo ius aedificandi rientra a far parte del diritto soggettivo di proprietà e non può essere diversamente distribuito, mediante spostamento autoritario dello stesso da un lotto a un altro in sede di approvazione di documenti urbanistici programmatici attuativi, se non in accordo con tutti i titolari della proprietà ovvero con provvedimento autoritario, previsto da norme vigenti, che consentono al Comune di comprimere il diritto soggettivo proprietà (mediante un esproprio).

Lo spostamento autoritario di volumetrie da un lotto a un altro in sede di approvazione di documenti urbanistici programmatici attuativi, costituisce di fatto un esproprio di un diritto collegato con la propriet&ag... _OMISSIS_ ...