La motivazione del provvedimento di autotutela amministrativa

Le specifiche valutazioni d’interesse pubblico sono necessarie per i provvedimenti di autotutela.

Il provvedimento di autotutela deve essere adeguatamente motivato con riferimento alla sussistenza di un interesse pubblico concreto ed attuale all'annullamento nonché alla valutazione comparativa dell'interesse dei destinatari al mantenimento delle posizioni e dell'affidamento insorto in capo ai medesimi.

I provvedimenti di autotutela sono legittimi nella misura in cui sussistano attuali ragioni di interesse pubblico puntualmente esternate in motivazione; tale motivazione si impone ancor più nel caso in cui si sia creata in capo ai privati una aspettativa qualificata.

Un provvedimento amministrativo illegittimo può essere annul... _OMISSIS_ ... sussistendone le ragioni di interesse pubblico, entro un termine ragionevole e tenendo conto degli interessi dei destinatari e dei controinteressati. Il provvedimento in autotutela deve, infatti, essere adeguatamente motivato con riferimento alla sussistenza di un interesse pubblico concreto ed attuale all'annullamento nonché alla valutazione comparativa dell'interesse dei destinatari al mantenimento delle posizioni e dell'affidamento insorto in capo a questi ultimi.

Ai fini dell'annullamento in autotutela, le ragioni di incolumità pubblica e tutela paesaggistica non coincidono con il mero ripristino della legalità violata.

L’amministrazione deve esplicitare nel provvedimento adottato in autotutela le ragioni di interesse pubblico, divers... _OMISSIS_ ...ripristino della legalità violata, ritenute prevalenti che inducono all'esercizio di detto potere.

I provvedimenti di secondo grado, concretanti esercizio della cd. autotutela decisoria, debbono essere preceduti dalla comunicazione di avvio del procedimento, venendo essi ad incidere su posizioni consolidate del privato, ingenerate dall'avvenuto previo ottenimento di un provvedimento ampliativo.

Il potere di annullamento d’ufficio della pubblica amministrazione è ampiamente discrezionale e quest’ultima è tenuta a motivare circa le ragioni di interesse pubblico alla rimozione dell’atto, ciò in particolare quando sia trascorso un lungo lasso temporale dalla sua adozione (nel caso di specie erano trascorsi sedici anni dal rilascio ... _OMISSIS_ ...ni edilizie e ventisette dalla presentazione della domanda di condono).

L’amministrazione non è tenuta ad una motivazione specifica laddove decida di non esercitare il potere di autotutela con funzione di riesame.

L’annullamento in autotutela non costituisce automatica conseguenza dall’accertata originaria illegittimità dell’atto, risultando anche indefettibile la sussistenza di un interesse pubblico attuale al ripristino della legalità che risulti prevalente sugli interessi dei privati che militano in senso opposto, senza peraltro che l’Amministrazione possa affidare la motivazione del’atto di ritiro a clausole di stile riguardo alla prevalenza dell’interesse pubblico.

L'annullamento d'uf... _OMISSIS_ ...vvedimento amministrativo è il risultato di un'attività discrezionale dell'amministrazione e non deriva in via automatica dall'accertata originaria illegittimità dell'atto essendo altresì necessaria una congrua motivazione in ordine alla sussistenza dell'interesse pubblico alla reintegrazione del preesistente stato di legalità.

L'annullamento d'ufficio di un provvedimento amministrativo deve essere congruamente motivato con riferimento all'interesse alla reintegrazione dell'ordine pubblico il quale deve essere specificato e dimensionato in relazione alle esigenze concrete ed attuali, avuto riguardo anche gli interessi privati che militano in senso opposto, senza ricorrere in sede di motivazione a clausole di stile.

L’esercizio del p... _OMISSIS_ ...amento in autotutela deve essere sorretto da congrua motivazione e dal raffronto tra l’interesse pubblico e l’interesse privato inciso dal provvedimento.

È illegittimo il provvedimento di annullamento in autotutela della concessione tacitamente assentita, allorquando non contenga una puntuale motivazione in ordine alle ragioni di pubblico interesse, ulteriori rispetto a quelle che avrebbero giustificato l'ordinario diniego della concessione edilizia, sottese all'esercizio del potere di ritiro in autotutela e, pur se adottato a breve distanza di tempo dal perfezionamento della concessione tacitamente assentita, intervenga quando le opere siano già ultimate, così da richiedere una motivazione rafforzata.

L’annullamento in ... _OMISSIS_ ...la non richiede una motivazione specifica laddove l'atto non sia conforme alla disciplina urbanistica vigente in quanto l'interesse pubblico è in "re ipsa".

L’esercizio del potere di autotutela in relazione a provvedimenti che comportano un'indebita erogazione di risorse economiche della collettività non richiede una specifica motivazione sulla sussistenza e prevalenza dell’interesse pubblico essendo questo in re ipsa.

L’annullamento d’ufficio determinato dal fatto dell’interessato, connesso ad un’erronea allegazione dell’effettiva natura dell’immobile oggetto dei lavori, non richiede un’espressa e specifica motivazione sul pubblico interesse consistendo questo nell’interesse ... _OMISSIS_ ...ità al rispetto della disciplina urbanistica.

L’attualità dell’interesse pubblico a tutelare i beni paesaggistici ed archeologici, particolarmente caratterizzanti il territorio interessato da opere edilizie, giustifica l’adozione di provvedimenti di autotutela.

Per l’atto di autoannullamento non è dovuta una motivazione sull’interesse pubblico giustificante la misura ove si versi, in concreto, nel particolare caso in cui il provvedimento concessorio sia stato rilasciato a seguito di un’inesatta rappresentazione della realtà imputabile allo stesso richiedente.

L'annullamento d'ufficio di un titolo abilitativo edilizio, dovuto a fatto dell'interessato, non necessita di un'espressa e specifica moti... _OMISSIS_ ...blico interesse, consistendo questo nell'interesse della collettività al rispetto della disciplina urbanistica.

L'interesse pubblico idoneo a sorreggere l'esercizio del potere di annullamento in autotutela deve essere ricavato dalla stessa P.A. caso per caso, attraverso un'attività di comparazione tra l'interesse pubblico al ripristino della legalità e gli interessi dei destinatari del provvedimento e dei controinteressati; il tutto, tenendo nella debita considerazione anche la circostanza che il provvedimento da annullare possa avere prodotto effetti favorevoli, valutandone la rilevanza, e che sia trascorso un apprezzabile lasso di tempo (fattore di stabilizzazione) dal momento della sua emissione.

Nel provvedimento di annullamento in autotutel... _OMISSIS_ ...cifica motivazione sulla ponderativa comparazione degli interessi in gioco.

Il potere di autotutela amministrativa mediante annullamento degli atti rappresenta, ai sensi dell’art. 21-nonies legge 241/1990, una facoltà attribuita all’Amministrazione in presenza di provvedimenti ritenuti illegittimi, che si esercita previa valutazione delle ragioni di pubblico interesse.

L’esercizio del potere di autotutela è espressione di discrezionalità che non esime la P.A. dal dare conto, sia pure in modo sintetico, della sussistenza dei presu...


...continua.  Qui sono visibili 8000 su 14422 caratteri complessivi dell'articolo.

Il presente articolo è un'aggregazione di sintesi giurisprudenziali estrapolate da un nostro codice o repertorio. Il cliente può acquistare - quando superiore a una certa lunghezza - il semplice articolo così come appare in questa pagina, senza gli omissis e senza la limitazione quantitativa. Tuttavia, nel caso occorrano informazioni più complete, si invita ad acquistare il codice o repertorio, dove le sintesi qui visibili sono associate agli estremi e agli estratti originali delle sentenze a cui si riferiscono (vedasi il sampler del prodotto).

Acquista per soli 2,00 € l'articolo, che ti verrà inviato via mail e che potrai scaricarti dalla tua area privata nella sua interezza e senza omissis.

Acquista articolo
Nuovo

L’articolo visibile in questa pagina è composto da contenuti tratti dal seguente prodotto (in formato PDF) acquistabile e scaricabile con pochi click.

pdf 1174 pagine in formato A4

30,00 €