Carrello
Carrello vuoto

Autori - MANGANARO, CONCETTA GERMANA

Iscritta all'albo dei praticanti abilitati, svolge attività forense presso uno studio del foro di Genova, che si occupa prevalentemente di diritto del lavoro. Da qualche anno è assistente alle cattedre di Filosofia del diritto, Sociologia del diritto e delle professioni legali e Filosofie della pena presso l'Università di Genova, conseguendo il titolo di cultrice in tali materie.

anno: 2015 - mese: Febbraio - collana: diritto pratico - 6 - isbn: 978-88-6907-100-3

L’opera ricostruisce la giurisprudenza in materia di responsabilità civile da danno da esposizione all’amianto. Posto che la responsabilità del datore di lavoro è di tipo contrattuale, il lavoratore deve dimostrare il danno alla salute e il nesso causale, secondo la regola del “più probabile che non”. La prova liberatoria per il datore di lavoro consiste nel dimostrare di aver adottato tutte le misure per evitare il danno, secondo la clausola generale contenuta nell’art. 2087 c.c..