Carrello
Carrello vuoto

  • HOME
  • Pubblicazioni
  • MONOGRAFIE
  • L'ASSISTENZA TECNICA NEL CONTENZIOSO TRIBUTARIO CATASTALE

L'ASSISTENZA TECNICA NEL CONTENZIOSO TRIBUTARIO CATASTALE

Guida pratica per professionisti tecnici


titolo: L'ASSISTENZA TECNICA NEL CONTENZIOSO TRIBUTARIO CATASTALE
sottotitolo: Guida pratica per professionisti tecnici
autore/i: Iovine, Mario  - Pace, Pierluigi
area/e tematica/che: professioni - giudizio - tributi
data: Marzo 2016
testo in formato: pdf  
pagine: 202 in formato A4 (cm 21X29,7), corrispondenti a 343 in formato libro (cm 17X24)
 
prezzo:
€ 30,00

  leggi qui come funziona
vai al sommario
vai all'abstract e alla descrizione
info autori
guarda le slides
segnala ad un amico
SCARICA GRATIS ALCUNE PAGINE
leggi i seguenti brani : -Stima diretta degli impianti fissi e mobili ante e post legge 208/2015
-Il contenzioso tributario catastale: casistiche principali
-Contenzioso tributario: ruralità ed iscrizione catastale

editore: Exeo
collana: catasto, cartografia ed edilizia
numero in collana: 22
isbn: 978-88-6907-191-1
sigla: AI22
categoria: MONOGRAFIE
tipologia: guida operativa
genere: manuali
altezza: cm 29,7
larghezza: cm 21
dimensione: A4
funzioni permesse: stampa=SI - copia incolla=SI
protezione: digital watermarking
disponibità: illimitata
destinatari: professionale accademico
soggetto: diritto
consigliato da :  
 
prezzo:
€ 30,00

leggi i seguenti brani : Stima diretta degli impianti fissi e mobili ante e post legge 208/2015
Il contenzioso tributario catastale: casistiche principali
Contenzioso tributario: ruralità ed iscrizione catastale
 GUARDA LA COPERTINA ANTERIORE      

La presente edizione è aggiornata con le novità introdotte dal decreto legislativo n. 156/2015 “Misure per la revisione della disciplina degli interpelli e del contenzioso tributario, in attuazione degli articoli 6. comma 6, e 10, comma 1, lettere a) e b) della legge 11 marzo 2014, n. 23”, della circolare n. 38/E del 29/12/2015 dell’Agenzia delle Entrate e della legge n. 208/2015 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)” che reca disposizione per il censimento delle unità immobiliari a destinazione speciale e particolare È allegato il testo coordinato con le modifiche apportate al Dlgs n. 546/92
Nei primi due capitoli sono rispettivamente illustrati e commentati in estrema sintesi, ma in forma completa, il processo tributario nella sua generalità e l’iter del procedimento dinanzi le Commissioni Tributarie.
Nel terzo capitolo sono commentate le recenti disposizioni in materia di mediazione tributaria e contributo unificato nel procedimento di contenzioso tributario. Nel quarto capitolo sono riassunte le principali casistiche di contenzioso tributario catastale con ampio riferimento, per ciascuna di esse, agli Orientamenti Giurisprudenziali della Suprema Corte di Cassazione. Nel quinto capitolo sono forniti strumenti di ausilio per la produzione di un ricorso tributario.
Negli allegati è riportato un testo del DLgs n. 546 del 1992, coordinato con le successive modifiche intervenute e le più recenti disposizioni di prassi in materia di mediazione tributaria e contributo unificato nel procedimento di contenzioso tributario.
È riportato un esempio di avviso di accertamento catastale con il quale viene comunicata la rendita catastale attribuita e che, ove non ritenuta coerente, può essere impugnata con un ricorso tributario.
È schematizzato un esempio tipo di ricorso tributario in materia catastale.
È riportata la principale modulistica e sono fornite indicazioni per il download dal sito Web del Dipartimento delle Finanze della residua altra modulistica per la gestione delle pratiche di contenzioso tributario.
Il testo è in particolare consigliato ai professionisti tecnici (ingegneri, agronomi, geometri, periti, ecc.), sia con ampia esperienza professionale, sia a maggior ragione a quelli che solo occasionalmente si sono interessati di problematiche catastali ed in particolare di contenzioso tributario, che vogliano approfondire lo specifico argomento, anche in relazione all’imminente riforma del sistema del catasto edilizio urbano, che interesserà circa 62 milioni di unità immobiliari urbane
Il testo, dopo una illustrazione del processo tributario in linea generale, si concentra sull’esposizione delle principali controversie di natura catastale e delle relative procedure. La trattazione è indirizzata principalmente a professionisti tecnici ed, a tale fine, vengono riassunti i principali aspetti giuridici ed amministrativi delle fasi procedurali e forniti strumenti di ausilio (modulistica ed un esempio di ricorso), specificatamente per i procedimenti di loro competenza. Il testo integra, le trattazioni degli altri e-book della stessa collana editoriale in materia di predisposizione di documenti di aggiornamento del catasto, e stima catastale. La presente edizione è aggiornata con le novità introdotte dal decreto legislativo n. 156/2015 “Misure per la revisione della disciplina degli interpelli e del contenzioso tributario, in attuazione degli articoli 6. comma 6, e 10, comma 1, lettere a) e b) della legge 11 marzo 2014, n. 23”, della circolare n. 38/E del 29/12/2015 dell’Agenzia delle Entrate e della legge n. 208/2015

Il testo, dopo una illustrazione del processo tributario in linea generale, si concentra sull’esposizione delle principali controversie di natura catastale e delle relative procedure.
La trattazione è indirizzata principalmente a professionisti tecnici ed, a tale fine, vengono riassunti i principali aspetti giuridici ed amministrativi delle fasi procedurali e forniti strumenti di ausilio (modulistica ed un esempio di ricorso), specificatamente per i procedimenti di loro competenza.
Nel processo tributario riguardante la materia catastale, l’intervento del professionista tecnico (ingegnere, architetto, geometra, perito edile ed industriale, ecc.) può assumere aspetti molteplici. In particolare, il tecnico può essere chiamato in causa come Consulente Tecnico d’Ufficio, qualora nominato dal Presidente della Commissione (ad esempio stima della rendita catastale per unità particolarmente complesse quali centrali elettriche, altri opifici industriali, ecc.). In altri casi il professionista può assumere il ruolo di difensore in assistenza alla parte ricorrente. Altresì, trova spesso ricorso la prassi di allegare ad un ricorso tributario in materia catastale, prodotto da un difensore con qualifica professionale giuridica o contabile, la perizia prodotta da un tecnico per l’illustrazione puntuale degli aspetti tecnico-catastali e valutativi.
Il testo è aggiornato alle nuove disposizioni normative sulla mediazione tributaria (o reclamo preventivo all’avvio del ricorso tributario) e sul contributo unificato introdotti, rispettivamente, dall’art. 39, comma 9, e  dell’art. 37, comma 6, del decreto-legge 6.7.2011, n. 98, convertito nella legge n.111 del 15 luglio 2011.
INTRODUZIONE

CAPITOLO I

IL PROCESSO TRIBUTARIO

GENERALITÀ

1    Giurisdizione tributaria

2    Difetto di giurisdizione

3    Competenza del giudice tributario

4    I poteri delle Commissioni tributarie

5    Le parti

6    Capacità di stare in giudizio

7    Assistenza tecnica

8     Assistenza tecnica in materia catastale

9    Patrocinio gratuito

10    La consulenza tecnica d'ufficio

11    Litisconsorzio necessario ed intervento

12    Spese processuali

13    Comunicazioni e notificazioni

CAPITOLO II

IL PROCESSO TRIBUTARIO

IL PROCEDIMENTO DINANZI ALLE COMMISSIONI

1    Il Ricorso

2    Proposizione del ricorso

3    Termine per la proposizione del ricorso

4    Contenuto del ricorso

5    Costituzione in giudizio del ricorrente

6    Costituzione in giudizio dell'Ufficio

7    Documentazione aggiunta

8    Integrazione dei motivi

9    Iscrizione del ricorso nel registro generale

10    Assegnazione del ricorso

11    Esame preliminare del ricorso

13    Riunione dei ricorsi

14    La trattazione della controversia

15    La sentenza

16    Sospensione, interruzione, estinzione del processo

17    Ripresa del processo sospeso o interrotto

18    Procedimento cautelare

19    Procedimento conciliativo

20    Le impugnazioni

21    Termini di impugnazione

22    L'appello

23    Limite alle domande nuove in appello

24    Limite alle eccezioni nuove in appello

25    Nuove prove in appello

26    L'appello incidentale

27    Rimessione della causa al Giudice del primo grado

28    Il ricorso per Cassazione

29    La revocazione

30    L'esecuzione delle sentenze delle Commissioni tributarie

31    Il giudizio di ottemperanza

32    Schemi procedurali

33    La consultazione telematica

CAPITOLO III

MEDIAZIONE TRIBUTARIA - CONTRIBUTO UNIFICATO

1     La mediazione

1.1    Modalità procedurali

1.2    L'applicazione per gli atti dell'Agenzia delle Entrate Uffici provinciali territorio - Cronistoria

2    Il contributo unificato

2.1    Importo contributo  atti di classamento catastale

CAPITOLO IV

LE PRINCIPALI CASISTICHE DI CONTENZIOSO TRIBUTARIO CATASTALE

1    Premessa

2    Elencazione di unità similari nel ricorso

3    Categorie ordinarie -  Motivazione dell'avviso di classamento

4    Categorie a destinazione speciale o particolari  - Motivazione dell'avviso di classamento

5    Revisione rendita per accertamenti di massa  - Motivazione dell'avviso di classamento

6    Il saggio di fruttuosità nelle stime dirette

7    Gli impianti fissi nella stima diretta (ante legge n. 208/2015)

8    Gli impianti fissi nella stima diretta (post legge n. 208/2015)

9    Il sopralluogo per l'attribuzione della rendita

10    "Case di lusso" e " abitazioni signorili"

11    Case di edilizia economica popolare e censimento catastale

12    Immobili di interesse artistico storico e classamento catastale

13    Autonomia tra normativa urbanistico-edilizia e quella catastale.

14    Partecipazione al procedimento di accertamento della rendita da parte del comune

15    La ruralità e l'iscrizione catastale

16    Rettifica della rendita oltre i 12 mesi previsti dal D.M. n. 701/94.

17    Le disposizioni sanzionatorie in materia catastale

18    Autotutela in materia catastale

19    Gli aggiornamenti degli atti catastali, durante il processo e in esecuzione della sentenza

CAPITOLO V

STRUMENTI DI AUSILIO

Allegato  n. 1 - Esempio atto di notifica catastale

Allegato  n. 2 - Esempio ricorso in primo grado

Allegato  n. 3 - Modulistica

APPENDICE

NORMATIVA E PRASSI

D.Lgs. 31-12-1992 n. 546 -Disposizioni sul processo tributario in attuazione della delega al Governo contenuta nell'art. 30 della legge 30 dicembre 1991, n. 413.

Titolo I - Disposizioni generali

Capo I - Del giudice tributario e suoi ausiliari

Titolo I - Disposizioni generali

Capo I - Del giudice tributario e suoi ausiliari

Art. 1  Gli organi della giurisdizione tributaria

Art. 2 Oggetto della giurisdizione tributaria

Art. 3  Difetto di giurisdizione

Art. 4  Competenza per territorio

Art. 5  Incompetenza

Art. 6  Astensione e ricusazione dei componenti delle commissioni tributarie

Art. 7  Poteri delle commissioni tributarie

Art. 8  Errore sulla norma tributaria

Art. 9  Organi di assistenza alle commissioni tributarie

Capo II - Delle parti e della loro rappresentanza e assistenza in giudizio

Art. 10  Le parti

Art. 11  Capacità di stare in giudizio

Art. 12  L'assistenza tecnica (9)

Art. 13  Assistenza tecnica gratuita

Art. 14  Litisconsorzio ed intervento

Art. 15  Spese del giudizio

Art. 16  Comunicazioni e notificazioni

Art. 16-bis  Comunicazione e notificazioni per via telematica (18)

Art. 17  Luogo delle comunicazioni e notificazioni

Art. 17-bis Il reclamo e la mediazione (20)

Titolo II - Il processo

Capo I - Il procedimento dinanzi alla commissione tributaria provinciale

Sezione I - Introduzione del giudizio

Art. 18  Il ricorso

Art. 19  Atti impugnabili e oggetto del ricorso

Art. 20  Proposizione del ricorso

Art. 21  Termine per la proposizione del ricorso

Art. 22  Costituzione in giudizio del ricorrente

Art. 23  Costituzione in giudizio della parte resistente

Art. 24  Produzione di documenti e motivi aggiunti

Art. 25  Iscrizione del ricorso nel registro generale. Fascicolo d' ufficio del processo e fascicoli di parte

Art. 26  Assegnazione del ricorso

Sezione II - L'esame preliminare del ricorso

Art. 27  Esame preliminare del ricorso

Art. 28  Reclamo contro i provvedimenti presidenziali

Art. 29  Riunione dei ricorsi

Sezione III - La trattazione della controversia

Art. 30  Nomina del relatore e fissazione della data di trattazione

Art. 31  Avviso di trattazione

Art. 32  Deposito di documenti e di memorie

Art. 33  Trattazione in camera di consiglio

Art. 34  Discussione in pubblica udienza

Art. 35  Deliberazioni del collegio giudicante

Sezione IV - La decisione della controversia

Art. 36  Contenuto della sentenza

Art. 37  Pubblicazione e comunicazione della sentenza

Art. 38  Richiesta di copie e notificazione della sentenza

Sezione V -Sospensione, interruzione ed estinzione del processo

Art. 39  Sospensione del processo

Art. 40  Interruzione del processo

Art. 41  Provvedimenti sulla sospensione e sull'interruzione del processo

Art. 42  Effetti della sospensione e dell'interruzione del processo

Art. 43  Ripresa del processo sospeso o interrotto

Art. 44  Estinzione del processo per rinuncia al ricorso

Art. 45  Estinzione del processo per inattività delle parti

Art. 46  Estinzione del giudizio per cessazione della materia del contendere

Capo II - I procedimenti cautelare e conciliativo (35)

Art. 47  Sospensione dell' atto impugnato

Art. 47-bis  Sospensione di atti volti al recupero di aiuti di Stato e definizione delle relative controversie (39)

Art. 48  Conciliazione giudiziale (40)

Art. 48-bis Conciliazione in udienza (41)

Art. 48-ter Definizione e pagamento delle somme dovute  (42)

Sezione I - Le impugnazioni in generale

Art. 49  Disposizioni generali applicabili

Art. 50  I mezzi d'impugnazione

Art. 51  Termini d'impugnazione

Sezione II - Il giudizio di appello davanti alla commissione tributaria regionale

Art. 53  Forma dell'appello

Art. 54  Controdeduzioni dell'appellato e appello incidentale

Art. 55  Provvedimenti presidenziali

Art. 56  Questioni ed eccezioni non riproposte

Art. 57  Domande ed eccezioni nuove

Art. 58  Nuove prove in appello

Art. 59  Rimessione alla commissione provinciale

Art. 60  Non riproponibilità dell' appello dichiarato inammissibile

Art. 61  Norme applicabili

Sezione III - Il ricorso per cassazione

Art. 62  Norme applicabili

Art.  62-bis  Provvedimenti  sull'esecuzione  provvisoria   della sentenza impugnata per cassazione (*)

Art. 63  Giudizio di rinvio

Sezione IV - La revocazione

Art. 64  Sentenze revocabili e motivi di revocazione

Art. 65  Proposizione della impugnazione

Art. 66  Procedimento

Art. 67  Decisione

Art. 67-bis Esecuzione provvisoria

Capo IV - L' esecuzione delle sentenze delle commissioni tributarie

Art. 68  Pagamento del tributo in pendenza del processo

Art. 69  Condanna dell' ufficio al rimborso (*)

Art. 69-bis  Aggiornamento degli atti catastali (*)

Art. 70  Giudizio di ottemperanza

Titolo III - Disposizioni finali e transitorie

Art. 71  Norme abrogate

Art. 72  Controversie pendenti davanti alle commissioni tributarie di primo e di secondo grado

Art. 73   Istanza di trattazione

Art. 74  Controversie pendenti davanti alla corte di appello

Art. 75  Controversie pendenti davanti alla Commissione tributaria centrale

Art. 76  Controversie in sede di rinvio

Art. 77  Procedimento contenzioso amministrativo davanti all'intendenza di finanza o al Ministero delle finanze

Art. 78  Controversie già di competenza delle commissioni comunali per i tributi locali

Art. 79  Norme transitorie

Art. 80  Entrata in vigore

Circolare 21 settembre 2011  n. 1/DF  Ministero  dell'economia e delle finanze - Dipartimento delle finanze  -  Direzione della giustizia tributaria

Direttiva 14 dicembre 2012, n. 2/DGT Ministero dell'economia e delle finanze - Contributo unificato nel processo tributario - risposte ai quesiti

Circolare N. 49/E del 28 dicembre 2012 -Agenzia delle Entrate - Mediazione tributaria - Atti emessi dagli Uffici Provinciali - Territorio dell'Agenzia

CIRCOLARE N. 38/E del 29/12/2015- Direzione Centrale Affari Legali, Contenzioso e Riscossione - Oggetto: Riforma del processo tributario - Decreto legislativo 24 settembre 2015, n. 156

PREMESSA

1. MODIFICHE AL D.LGS. N. 546 DEL 1992

1.1 Articolo 2 - Oggetto della giurisdizione tributaria

1.2 Articoli 4, 10, 11 e 23 - Competenza delle commissioni tributarie e parti del processo

1.3 Articolo 12 - Assistenza tecnica

1.4 Articolo 15 - Spese del giudizio

1.5 Articolo 16 - Comunicazioni e notificazioni

1.6 Articolo 16-bis - Comunicazione e notificazioni per via telematica

1.7 Articolo 17-bis - Il reclamo e la mediazione

1.7.1 Estensione dell'ambito di applicazione

1.7.2 Semplificazione delle modalità di instaurazione del procedimento

1.7.3 Effetti della presentazione del reclamo

1.7.4 Istruttoria del reclamo e il perfezionamento dell'accordo di mediazione

1.7.5 Quantificazione del beneficio della riduzione delle sanzioni in senso più favorevole al contribuente

1.7.6 Nuove regole per il pagamento delle somme dovute a seguito dell'accordo di mediazione

1.7.7 Applicabilità della conciliazione giudiziale alle controversie reclamabili

1.8 Articolo 18 - Il ricorso

1.9 Articolo 39 - Sospensione del processo

1.9.1 Sospensione dovuta all'inizio di una procedura amichevole

1.10 Articolo 47 - Sospensione dell'atto impugnato

1.11 Articoli 48, 48-bis e 48-ter - La conciliazione giudiziale

1.11.2 Conciliazione perfezionata "fuori udienza"

1.11.3 Conciliazione perfezionata "in udienza"

1.11.4 Riduzione delle sanzioni

1.11.5 Pagamento delle somme dovute a seguito della conciliazione

1.12 Articoli 49, 52 e 62-bis - La sospensione delle sentenze

1.13 Articoli 62 e 63 - Modifiche alla disciplina del ricorso per cassazione

1.14 Articoli 64 e 65 - Il giudizio di revocazione

1.15 Articoli 67-bis, 68, 69 e 70 - L'esecuzione delle sentenze

1.15.1 Le modifiche all'articolo 68

1.15.2 Il nuovo articolo 69

1.15.3 L'abrogazione dell'articolo 69-bis

1.15.4 Le modifiche all'articolo 70

2. NORME DI COORDINAMENTO

3. MODIFICHE AL D.LGS. N. 545 DEL 1992

DELLO STESSO AUTORE/I :
CategoriaN.AnnoTitoloAutore/iPrezzo
MONOGRAFIE32011CATASTO EDILIZIO URBANO - GUIDA PRATICA N. 1 Iovine, Mario  - Cino, Nicola € 20,00
MONOGRAFIE42011CATASTO EDILIZIO URBANO - GUIDA PRATICA N.2 Iovine, Mario  - Cino, Nicola € 20,00
MONOGRAFIE52011CATASTO EDILIZIO URBANO - GUIDA PRATICA N.3 Iovine, Mario  - Cino, Nicola € 20,00
MONOGRAFIE72012CATASTO TERRENI - GUIDA PRATICA N.1 Iovine, Mario  - Spina, Salvatore € 20,00
MONOGRAFIE82012CATASTO TERRENI - GUIDA PRATICA N.2 Iovine, Mario  - Spina, Salvatore € 20,00
MONOGRAFIE142014PREGEO 10.6.0 APAG Iovine, Mario  - Spina, Salvatore € 20,00
MONOGRAFIE172016DOCFA 4.00.3 - CATASTO URBANO Iovine, Mario  - Cino, Nicola € 30,00
MONOGRAFIE182016CATASTO EDILIZIO URBANO - GUIDA PRATICA N. 4 Iovine, Mario  - Cino, Nicola € 20,00
Prodotti associati
NomeDescrizioneCopertina
IL TECNICO LIBERO PROFESSIONISTA E LE COMMISSIONI CENSUARIE LOCALI

978-88-6907-168-3
Il decreto legislativo 17 dicembre 2014 n. 198 - emanato in attuazione dell’art. 2 della legge delega 23 marzo 2014, n. 23, previsivo della Riforma del Catasto fabbricati - ha ridefinito significativamente la composizione, le attribuzioni e l’operatività delle Commissioni censuarie. Tra le innovazioni più significative rileva la istituzione di una terza sezione, con specifiche competenze in materia di formazione del nuovo sistema estimativo del catasto dei fabbricati. Il testo con riferimento al rinnovato interesse sulle attività dei suddetti organi, dopo la descrizione delle funzioni, struttura e compiti secondo la nuova disciplina, si spinge nell’illustrazione dei profili tecnici ad essi demandati. Sono sviluppati, in particolare degli esempi specifici in tema di modalità tecniche ed operative per la revisione delle tariffe d’estimo ed integrazione dei quadri tariffari di catasto dei terreni ed urbano, a normativa costante.